Milano digitale: Gaetano Romeo porta l’esperienza tedesca

La Milano digitale è un universo interessante da conoscere. E’ fatta di diversi professionisti che lavorano, a volte sottotraccia, per innovare. Operano per rendere la vita più nativa ai milanesi e non solo.

Gaetano Romeo: chi è

Abbiamo intervistato Gaetano Romeo, CBO di BePrime. Palermitano di nascita, milanese d’adozione. Appartiene alla generazione dei trentenni rampanti (è nato nel 1979). “Mi sono laureato in Lingue e letterature Euro-Americane”  racconta. Ma poi ha sviluppato una propensione per il mondo digitale. Ha mosso i primi passi nel 2003 in realtà locali. Ciò che l’ha cambiato è stata “la sua esperienza tedesca”. “Per me è stata di importanza capitale per la mia formazione non solo tecnica, ma anche umana” confessa.

Gatano Romeo primo piano

Gaetano Romeo: gli anni in Germania

Quasi si ‘commuove’ a raccontare il periodo in terra tedesca. A Berlino ha lavorato per multinazionali come StudiVZ (2006). “Era una sorta di Facebook tedesco” spiega. L’azienda l’ha incaricato di essere il country manager per l’Italia nel 2008. Ha poi lavorato a Monaco in qualità di Head of SEO per Mydays. Dal 2010 ha lanciato a Milano la sua creatura SEO Romeo, poi divenuta Digital Laboratory e infine Beprime, una delle eccellenze del web a Milano e in Italia.

Gaetano Romeo: le passioni

“Sono un amante di tutte le tipologie di web marketing ma la SEO rappresenta la mia grande passione” precisa il CBO. La sua specializzazione sono “le penalizzazioni e l’arte della Link Building”. Gaetano Romeo è molto richiesto in diversi e corsi e seminari anche a livello internazionale.

In qualità di Chief Brand Officer CBO di BePrime riveste un ruolo di primo piano in un’azienda in forte crescita. BePrime si occupa della creazione di siti internet, del posizionamento SEO, della gestione di attività di pay per click. E anche di social media marketing.

“Siamo un gruppo giovane e dinamico. Ci distinguiamo per la grande passione e curiosità per il mondo del Web”. “Per ogni Cliente c’è un team dedicato” rimarca con orgoglio il manager. Perché la sfida da vincere è stare sempre al passo con i cambiamenti del web.