Raccolta degli scarti vegetali a Como: ecco le regole

Il settore Ambiente del Comune di Como, in collaborazione con Aprica Spa, effettuerà un servizio di raccolta degli scarti vegetali che risultano dalla pulizia dei giardini o dal taglio dell’erba, escluse le potature di alberi. Il servizio, gratuito e a domicilio, è rivolto esclusivamente ai cittadini che hanno l’esigenza di smaltire gli sfalci del proprio giardino e non possono recarsi in piattaforma ecologica, chiusa per emergenza epidemiologica.

I cittadini che desiderano prenotare il ritiro possono fare richiesta chiamando il numero 031 252367 dalle ore 9:00 alle ore 14:00 dal lunedì al sabato.
 Gli sfalci o scarti vegetali dovranno essere collocati, a scelta dei cittadini, dentro sacchi a perdere di qualsiasi colore di capacità massima litri 110 (pari alle dimensioni degli attuali sacchi gialli per la plastica e trasparenti per l’indifferenziato) oppure all’interno dei bidoni carrellati normalmente utilizzati per la carta e per il vetro.

Il servizio è garantito fino al raggiungimento del limite di capacità organizzative e di capienza dei mezzi di Aprica. Eventuali richieste ulteriori saranno messe in coda in ordine cronologico di arrivo.