L’Inter pronta alla sfida con il Getafe: obiettivo la finale del 21 agosto

Caricata dalla vittoria sull’Atalanta e il secondo posto in classifica, l’Inter è pronta ad immergersi nell’avventura europea con la sfida con il Getafe in programma il 5 agosto. Sarà un’Europa League in versione speciale, con tabellone tennistico (gare uniche) definito e partite che si giocheranno in quattro sedi, in Germania. Inter-Getafe è in programma mercoledì 5 agosto alle ore 21, all’Arena AufSchalke di Gelsenkirchen. La vincente di questa sfida incrocerà, nei quarti di finale, la vincente dell’ottavo di finale tra Rangers e Bayer Leverkusen. All’andata i tedeschi, in casa, hanno vinto 3-1.

Inter-Getafe e Roma-Siviglia sono i due ottavi di finale che si disputeranno in gara unica, non essendosi disputate le sfide di andata. In campo, invece, gli altri sei incontri di ritorno degli ottavi per i quali si erano già giocati i match di andata.

Rangers-Bayer Leverkusen (1-3)
Wolfsburg-Shakthtar Donetsk (1-2)
Eintracht Francoforte-Basilea (0-3)
LASK-Manchester United (0-5)
İstanbul Başakşehir-Copenaghen (1-0)
Olympiacos-Wolverhampton (1-1)

L’Inter giocherà a Gelsenkirchen la sfida con il Getafe. Dai quarti in poi, tutte le squadre giocheranno (a porte chiuse) nelle quattro sedi tedesche designate:

  • Stadion Köln, Colonia;
  • MSV Arena, Duisburg;
  • Düsseldorf Arena, Düsseldorf;
  • Arena AufSchalke, Gelsenkirchen.

Ottavi di finale – Inter-Getafe, mercoledì 5 agosto ore 21:00, Arena AufSchalke – Gelsenkirchen
Eventuale Quarto di finale – Inter o Getafe vs Leverkusen o Rangers, lunedì 10 agosto ore 21:00, Düsseldorf Arena – Düsseldorf
Eventuale Semifinale: lunedì 17 agosto ore 21:00, Düsseldorf Arena – Düsseldorf
Eventuale Finale: venerdì 21 agosto, Stadion Köln – Colonia

Le squadre potranno effettuare cinque sostituzioni, ma al massimo in tre momenti diversi della partita. Tra questi non sono inclusi i cambi durante l’intervallo, tra la fine dei tempi regolamentari e supplementari e nell’intervallo dei supplementari. Ai tempi supplementari è concessa un’ulteriore sostituzione. Inoltre, sarà possibile scegliere tra più giocatori: per ogni partita sarà consentito utilizzarne 23 in totale anziché 18, come accadeva in precedenza solo per la finale.