Milan-Roma 3-3 gol, spettacolo e polemiche

La capolista Milan frena in casa contro la Roma in una gara ricca di gol, spettacolo e condita da polemiche. Un pareggio amaro per il Milan tre volte in vantaggio e tre volte ripreso. I rossoneri di Pioli conquistano un punto che consente loro di allungare in classifica, portando a più due il distacco sulle prime inseguitrici Napoli e Sassuolo. Frenata la mini fuga del Milan. Il gol di Kumbulla all’84 ha fissato il risultato sul definitivo pareggio che dà una scossa alla Roma, che ha avuto il merito di crederci fino alla fine. Per i rossoneri è stata una prova di forza.

I numeri dicono Milan: 22 giornate senza perdere, primo posto in classifica. Il d.t. Maldini smorza gli entusiasmi, la strada è ancora lunga. Evitare errori difensivi nei momenti clou sarà il prossimo step, ma il Milan di Pioli capolista è lì per merito non a caso.

Da qui alla prossima sosta, metà novembre, ci sarà da correre: 4 partite in 11 giorni, come per la Roma. L’ultima immagine della partita è quella di Kumbulla che fissa il risultato sul 3-3 finale. Una beffa per il Milan, acuita dal colpo di testa di Romagnoli al 95’ fuori di niente.