Capodanno a Milano: migliaia scendono in piazza Duomo, pioggia di fuochi d’artificio

I milanesi hanno voluto festeggiare il Capodanno tra balli, bottiglie stappate e botti senza limiti. È sembrato essere completamente normale. Tanta la voglia di vita e di normalità a Milano come nel resto dell’Italia e del Mondo.

Con l’avvicinarsi della mezzanotte le forze dell’ordine hanno fatto defluire la folla dal centro di piazza Duomo verso i Portici e la Galleria per evitare assembramenti sul Sagrato. Le migliaia di persone arrivate in centro per salutare il nuovo anno si sono accalcate sui quattro lati attorno al Duomo.

È stata disattesa l’ordinanza del sindaco Giuseppe Sala di divieto assoluto di fuochi d’artificio. I fuochi hanno sovrastato la Madonnina dallo scoccare della mezzanotte in poi.