Sport

Mission Impossibile? Il Milan deve battere il Newcastle e sperare che il Dortmund si imponga sul Psg

Il Milan è quasi fuori dalla Champions ma la matematica lascia una piccola speranza. La corsa agli ottavi del Milan si è complicata dopo la sconfitta di San Siro con il Borussia Dortmund. Ma la squadra di Stefano Pioli può ancora accedere agli ottavi.

I rossoneri hanno un solo risultato da centrare: i tre punti a Newcastle il prossimo 13 dicembre. Con qualsiasi altro risultato il Diavolo è quarto nel girone e fuori dall’Europa. Se pareggiano e rimangono a pari punti con gli inglesi sono condannati dalla differenza reti. Con l’eventuale vittoria contro gli inglesi, il Milan salirebbe a 8 in classifica. A quel punto il Milan di Pioli dovrebbe sperare in un successo del Borussia Dortmund, già certo della qualificazione a quota 10 ma non del primo posto nel girone. In effetti in caso di successo il Psg passerebbe come primo avendo vinto entrambi gli scontri diretti. Se i tedeschi battono i francesi (che hanno 7 punti nel girone), il Milan con la vittoria è qualificato perché sale a 8. In caso di pareggio in Germania e arrivo a pari punti con i rossoneri, la squadra di Pioli sarebbe terza e in Europa League, penalizzata dalla differenza reti negli scontri diretti. Al Psg però non basta il pareggio per qualificarsi. Se il Newcastle batte il Milan si verifica un arrivo a pari punti a quota 8, con gli inglesi in vantaggio negli scontri diretti sulla squadra francese.