Tram in viale Vittorio Veneto uccide eritreo: forse dormiva sui binari

Tragico incidente in centro. Un tram in viale Vittorio Veneto ha travolto e ucciso un uomo. L’impatto è avvenuto a Milano nei pressi dei Giardini pubblici intitolati ad Indro Montanelli.

I ghisa sono intervenuti per i rilievi di legge. L’impatto inevitabile è avvenuto dopo dopo la mezzanotte di sabato. L’episodio lascia diversi interrogativi.

Infatti in zona di Porta Venezia abitualmente bivaccano diversi migranti di origine eritrea. Questi fanno capo ai tanti negozi e locali gestiti da connazionali. Si ipotizza che l’uomo morto sia un eritreo e che sia inciampato o si sia addormentato sui binari.

L’incidente è avvenuto tra via Lecco e via Tadino. L’ufficio stampa di Atm riferisce che la vittima avrebbe attraversato i binari all’improvviso e non avrebbe lasciato possibilità di manovra al macchinista che lo ha travolto. E’ questa una delle ipotesi al vaglio. L’incidente avvenuto da via Bastioni di Porta Venezia verso viale Vittorio Veneto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *