Addio ad Inge Feltrinelli: è stata lo sguardo più innovativo

Inge Feltrinelli è tornata alla casa del Padre. The Queen of Publishing avrebbe festeggiato 88 anni il 24 novembre. Fotoreporter e poi editrice, la tedesca naturalizzata italiana, voleva cambiare il mondo con i libri.

Inge Feltrinelli ha avuto una vita straordinaria. E’ stata una donna protagonista della storia del Novecento italiano ed europeo. Dopo la morte di Giangiacomo Feltrinelli prese in mano le redini della casa editrice.

“Fonte quotidiana di ispirazione per le attività dell’intero Gruppo” la ricorda una nota della casa editrice. “Inge Feltrinelli è stata la guida più esigente e lo sguardo più innovativo. E’ stata l’entusiasta promotrice di nuove attività come la diga più invalicabile a difesa dell’indipendenza e dell’autonomia della cultura e di tutte le manifestazioni di pensiero libero”.

“Fotografa, fotoreporter, grande appassionata di moda, di arte e di ogni forma di creatività – prosegue la nota – aveva difeso con coraggio la stessa esistenza della Casa editrice Feltrinelli, alla scomparsa del suo fondatore. Ci lascia una donna che sapeva distinguere la qualità e che ha portato in Italia e a Milano, nel corso degli ultimi cinquant’anni, scrittrici, scrittori, editori, intellettuali internazionali animando un contesto di inestimabile ricchezza”.