Milano. Mario Piva ucciso: quarantenne trovato carbonizzato

Efferato delitto a Buenos Aires. Il cadavere di Mario Piva è stato trovato bruciato. Il corpo senza vita dell’imprenditore di 46 anni di Milano è stato trovato in un terreno a Zárate.

La località del macabro ritrovamento si trova nella periferia della provincia della Capitale dell’Argentina. Secondo la polizia locale Mario Piva era un commerciante di soia, però con precedenti nel narcotraffico.

Si tratta di omicidio. Infatti il quarantenne milanese è stato ucciso con quattro colpi di pistola alla schiena nel suo appartamento, trovato in disordine. Piva era stato visto per l’ultima volta il 12 ottobre.