A Milano arriveranno le telecamere negli asili nido

Ci saranno telecamere negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia sia a Milano sia in tutta la Lombardia. Infatti il Pirellone ha approvato (57 si e 16 no) il progetto di legge che punta al “benessere e la tutela dei minori che frequentano nidi e micronidi”. La legge regionale quindi favorisce l’installazione di telecamere.

Telecamere negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia: fondo da 600 mila euro

E’ la somma stanziata per il biennio 2019-2020: 600 mila euro. Il provvedimento di iniziativa della giunta punta a “tutelare i nostri bambini prevenendo i maltrattamenti e favorendo, a tale scopo, l’installazione su base volontaria dei sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso”. A ribadirlo l’assessore alla Famiglia Silvia Piani. “I filmati registrati all’interno dei nidi e dei micronidi saranno resi disponibili esclusivamente all’autorità giudiziaria”.

Telecamere negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia: chi è contrario

Per le opposizioni però “non si educa con il sospetto ma con la fiducia”. “Crediamo che installare le telecamere nei nidi, con l’illusione di prevenire così i casi di maltrattamenti, non faccia altro che alimentare una cultura del sospetto. E’ l’esatto contrario di quel rapporto di fiducia che va costruito tra genitori ed educatori, indispensabile per affidare a una struttura il proprio figlio”. E’ il commento del consigliere dem Jacopo Scandella.