Mercato Ittico di Milano: venerdì 14 dicembre porte aperte al pubblico

Il Mercato Ittico di Milano è il più importante d’Italia. Infatti nell’anno in corso sono stati commercializzati 100 mila quintali di pesce per un totale di 75 milioni di euro. Per il Mercato arriva un nuovo marchio che sarà presentato venerdì 14 dicembre da SogeMi. Quest’ultima è la società per azioni che, per conto del Comune, gestisce tutti i mercati agroalimentari all’ingrosso della città.

Mercato Ittico di Milano: l’obiettivo del marchio azzurro e blu

Il marchio punta ad incentivare tutti gli operatori a fare squadra intorno ai valori che distinguono il polo milanese. Lo scopo è anche di dare modo che venga usato dagli operatori come vantaggio competitivo nella ristorazione. Il marchio ribadisce i valori che caratterizzano il polo milanese. Innanzitutto sicurezza alimentare garantita da controlli veterinari unici e tracciabilità dei prodotti. Poi approvvigionamento e trattamento del pescato in ottemperanza alla Politica comune della pesca (Pcp). E la correttezza commerciale grazie alla Piattaforma Cassa Mercato e da un apposito Protocollo di Legalità.

Mercato Ittico di Milano: porte aperte

Venerdì 14 SogeMi aprirà le porte del mercato di via Cesare Lombroso per far conoscere da vicino lo storico polo ittico. Nella mattinata sarà possibile assistere alle contrattazioni tra i 25 grossisti e gli acquirenti. Il Mercato Agroalimentare di Milano punta a diventare un hub strategico per il settore”.

Mercato Ittico di Milano