Omicidio volontario e rissa aggravata: 23 indagati per la morte di Daniele Belardinelli

Gli indagati per la morte di Daniele Belardinelli sono ora 23. Infatti è salito il numero delle persone iscritti sul registro degli indagati per omicidio volontario e rissa aggravata nell’inchiesta sugli scontri tra ultras interisti e napoletani del 26 dicembre. Negli incidenti ha perso la vita l’ultras nerazzurro Daniele Belardinelli.

L’ipotesi di omicidio volontario viene contestata a tutti e 23 gli identificati dalle forze dell’ordine. Si tratta di un passaggio tecnico per svolgere tutti gli accertamenti utili all’inchiesta giudiziaria.

Nel frattempo proseguono serrate le indagini. Sulla seconda autovettura bloccata a Napoli, infatti, sarebbero state riscontrate ammaccature, da verificare se compatibili con l’investimento.