Qual è il vantaggio di fare il tagliando periodico dell’auto?

E’ necessario fare il tagliando periodico dell’auto, portare la propria vettura dal meccanico almeno ogni sei mesi per la messa a punto. Oltre a mantenere il motore in buone condizioni, ciò consente di guidare una macchina più efficiente. L’uso costante dell’automobile causa usura delle componenti e il suo funzionamento non è più lo stesso. E’ quindi necessario sostituire le candele e i filtri benzina e olio.

Una sintonizzazione di base consiste nella sostituzione delle candele, pulizia o sostituzione dei filtri, pulizia degli iniettori o del carburatore e cambio dell’olio. Durante il processo di ottimizzazione, è inoltre necessario ordinare i componenti. Il sito www.tuttoautoricambi.it è un negozio online di ricambi auto, dove è possibile acquistare e risparmiare.

Quando l’auto si usa per piccoli spostamenti, il tagliando periodico dell’auto si può fare due volte all’anno. Ma ad esempio per i taxi è preferibile programmarlo ogni due mesi. Infatti quando la temperatura sale nel motore l’olio brucia e non ha più la stessa viscosità da lubrificare.

Il costo del servizio varia in base alle esigenze della vettura, in quanto il meccanico decide se richiede solo il cambio di olio, candele e filtri, la pulizia degli iniettori o del carburatore. Ci saranno auto che richiedono un servizio maggiore che include la revisione e la pulizia dei freni, il cambio delle bande di distribuzione e la scansione.

Una sintonizzazione di base che si svolge in un’officina meccanica può passare da un piccolo costo ad una grossa fattura; il costo dipende non solo dai pezzi usati, ma dal marchio e dalla qualità di questi. Per un’automobile a quattro cilindri è necessario un set di quattro candele e quattro litri di olio, più il pulitore dell’ugello e la manodopera. Il servizio in un’agenzia, il prezzo sale a doppio o triplo.

Le parti da cambiare

Candele. Si consiglia di utilizzare la migliore qualità per aumentare le sue prestazioni. Le candele di una marca non funzionano sempre per tutti i loro modelli.

Filtri dell’aria, benzina e olio. Vanno verificati per evitare l’ingresso di impurità nel motore. Mantenerli in buone condizioni aiuta a garantire che il consumo di benzina sia ottimale e che l’olio mantenga la sua viscosità.

Olio. Esso lubrifica il motore e aiuta l’attrito a non ingolfare la macchina. Esistono diversi tipi di olio come monogrado o sintetico.

Pulizia degli iniettori o del carburatore. Mantiene il flusso di benzina il più puro possibile, contribuisce al miglior consumo di carburante e riduce le emissioni inquinanti.