Piatek uomo provvidenza di un Milan che può andare lontano

Piatek uomo provvidenza di un Milan che sta bene fisicamente e mentalmente. Con i tre punti di ieri sera la squadra di Gattuso può concentrarsi sull’andata della semifinale di Coppa Italia.

Il Milan ha battuto l’Empoli 3-0 nel primo anticipo della 25a giornata di Serie A. Dopo un primo tempo con pochi sussulti e giocato a ritmi bassi, i rossoneri hanno travolto gli ospiti nella seconda frazione di gioco nel giro di due minuti. Prima Piatek in area al 49′ e poi Kessie con lo scavetto al 51′ hanno trovato i gol vittoria. Al 67′ è poi arrivato il tris di Castillejo su assist di Conti.

Piatek uomo provvidenza: è tutta un’altra musica

Il Milan ha trovato il suo uomo della Provvidenza. Ecco il bomber che mancava. Altro che Higuain. Il fenomeno è Piatek. Grazie al polacco arriva la terza vittoria consecutiva in campionato e ancora tre gol. Il 3-0 consolida il quarto posto fondamentale in chiave Champions e i tre punti sono arrivati senza strafare. Un successo nel segno di Piatek, micidiale in area di rigore nel farsi trovare pronto a scardinare la difesa della squadra di Iachini che da lì in poi si è sciolta dopo un primo tempo dignitoso. Il raddoppio di Kessie appena due minuti dopo il gol del “pistolero” ha chiuso con quaranta minuti di anticipo una contesa che ha regalato a Castillejo, migliore in campo, anche la gioia del gol.