L’Inter può fare a meno di Mauro Icardi a lungo termine: ecco le soluzioni

Più passano i giorni e più matura la convinzione che l’Inter può fare a meno di Mauro Icardi a lungo termine senza rinunciare alla corsa Champions. Senza l’ex capitano i nerazzurri hanno conseguito 3 vittorie e un pareggio a Firenze. L’argentino in questa stagione in Serie A è andato a segno 9 volte contro le 29 dell’anno precedente.

Luciano Spalletti necessita di un centravanti alternativo. Lautaro Martinez è il sostituto naturale ma con un solo gol da quando è titolare, al Rapid, il Toro non basta. A Cagliari l’Inter si affida a lui.

Ma prossimamente ci saranno gare ogni tre giorni. Quindi la principale alternativa è Keita. La punta da lunedì ha cominciato con il pallone. L’infortunio muscolare alla coscia destra è di metà gennaio, al rientro potrebbero mancare 10-15 giorni. Per un 9 alternativo bisogna trovare altre risorse come Politano e Perisic. L’azzurro, due gol in quattro giorni, è già stato provato nel finale del ritorno contro il Rapid. Il mister conta anche sul croato. Come risorsa inoltre ci sono i giovani della Primavera, magari per una panchina. Questi potrebbero trovare posto anche per uno spezzone a gara decisa. I nomi più interessanti sono Facundo Colidio (2000) e Sebastiano Esposito (2002).