Giallo a Sesto San Giovanni: Lucia Benedetto uccisa in casa

E’ giallo a Sesto San Giovanni dove Lucia Benedetto, 49 anni, è stata trovata morta in casa in via Sicilia. A fare la tragica scoperta è stato il marito di Lucia.

Sul corpo della quarantenne sono evidenti i segni di diverse coltellate, una in particolare alla gola molto profonda. IL consorte, rincasando dal lavoro, ha trovato Lucia Benedetto senza vita. I Carabinieri della sezione Rilievi hanno lavorato nell’appartamento per tutta la serata di martedì.

E’ giallo a Sesto San Giovanni, dal momento che attualmente non si ha un colpevole. Il corpo era in soggiorno e accanto è stato sequestrato un coltello, l’arma usata per uccidere la donna. In un primo momento i militari hanno ipotizzato che la donna si fosse auto-inferta le coltellate, ma l’ipotesi è sfumata con il proseguire delle indagini. Gli investigatori, coordinati dal pm di Monza Alessandro Pepé, hanno ascoltato il marito che però sarebbe estraneo alla vicenda e negli orari del delitto si trovava al lavoro. Le indagini sono affidate ai Carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni e del Nucleo investigativo di Monza. Gli inquirenti stanno interrogando io vicini di casa e i parenti della vittima. Ancora non si trova il figlio della coppia, un ragazzo di 21 anni.