Spari contro un filobus della 90-91 in piazzale Lotto

Spari contro un filobus della 90-91 in piazzale Lotto. Diversi colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi nella notte tra giovedì e venerdì contro un filobus Atm della circolare 90-91.

Il mezzo era fermo al capolinea di piazzale Lotto. Sono stati mandati in frantumi alcuni finestrini. Il conducente del mezzo è rimasto illeso. A bordo non c’erano passeggeri.

A rendere noto l’accaduto è la rappresentanza sindacale Rsu del deposito di viale Molise, che in una nota denuncia. “Paura stanotte a Milano, bus Atm distrutto a colpi di arma da fuoco. Fortunatamente il conducente è rimasto illeso. Si continua a denunciare che di notte sui mezzi Atm succede di tutto, questa volta sono stati superati tutti i limiti di sopportazione, il personale ha paura e a Milano tutti fanno orecchie da mercante. Cosa stanno aspettando? Che prima o poi ci scappi il morto?”.

“Il servizio notturno senza sicurezza è meglio sospenderlo” prosegue la nota delle Rsu. “La security gestita da Atm cosa fa? Come mai non presidia i capolinea per dare sostegno ai colleghi conducenti? O gli ordini loro impartiti sono quelli di mero controllo del personale? Dopo questo fatto gravissimo, le disposizioni impartite dalla sala operativa al conducente sono inaccettabili. Invece di inviare sul posto le forze dell’ordine per accertare i fatti, nonostante il conducente abbia riferito all’operatore di sala che contro la vettura erano stati sparati dei colpi di arma da fuoco, e i vetri della stessa erano distrutti, la disposizione impartita dall’operatore è stata: prendi la vettura e portala in deposito. Inaccettabile”.