Prolungamento della metropolitana lilla da Milano fino a Monza

Il prolungamento della metropolitana lilla da Milano fino a Monza beneficerà di 283 milioni stanziati dalla Regione Lombardia. La giunta ha approvato l’assestamento di bilancio 2019-2012, al cui interno ci sono i soldi per portare la M5 fino nella città di Teodolinda. I soldi vanno ad aggiungersi ai 900 milioni di euro già assicurati dal governo e completano quasi del tutto l’importo complessivo stimato per il prolungamento della M5, che è di circa 1,25 miliardi di euro.

“Le infrastrutture per Regione Lombardia sono una priorità perché imprese e cittadini hanno bisogno di una mobilità più snella e rapida per decongestionare il traffico e rendere più accessibili e veloci tutti gli spostamenti”, ha commentato il vicepresidente del Pirellone, Fabrizio Sala. “Abbiamo autorizzato l’investimento di 283 milioni per il prolungamento della metropolitana fino Monza, un chiaro segnale di come regione voglia insistere per la realizzazione di opere fondamentali per il tessuto economico e, nel caso della metro fino a Monza, anche per i pendolari che vivono a Monza e lavorano a Milano”.

“Regione Lombardia ha inserito tra le priorità di investimenti nella provincia di Monza e Brianza il prolungamento della Metropolitana – ha detto ancora Sala – perché riteniamo che questo collegamento possa portare benefici a Monza, anche a livello turistico, con la fermata al Parco e Villa Reale, oltre a quelle di servizio all’Ospedale San Gerardo e al Polo istituzionale”. “In più permetterebbe ai pendolari un collegamento più rapido da e verso Milano – ha concluso il vicepresidente – con un possibile decongestionamento del traffico automobilistico, ormai al collasso”.