Come vestirsi in autunno: consigli per i milanesi

Come vestirsi in autunno? E’ davvero un’impresa non facile. Infatti trovare l’abbigliamento giusto è complesso. Le temperature parecchio da giorno a sera. L’unica soluzione è vestirsi a strati o a cipolla. Quindi spazio a canotta, camicia, cardigan, pullover, trench oltre a foulard o sciarpe. Bisogna anche fare i giusti abbinamenti per un perfetto look autunnale.

Come vestirsi in autunno ed essere in linea con le tendenze

Il top senza maniche o la canotta sono il primo elemento da indossare per un abbigliamento a strati ottimale. Al bando la maglia della salute, spazio alle canotte colorate o più raffinate con borchiette o ricami da usare, in caso di caldo improvviso, come sottogiacca, eliminando camicia o pullover. Un modello aderente può andare anche per un abbigliamento serale da abbinare su pantaloni ma anche su una gonna corta.

Il secondo strato dipende anche dalla tipologia di abbigliamento scelta. Sopra la canotta si può indossare una t-shirt basic in cotone a maniche corte o lunghe o una camicia. I due capi possono essere anche abbinati insieme così da utilizzare la maglia nelle ore più calde e mettere la camicia quando cambiamo ambiente o le temperature si abbassano un po’, nonostante il sole. La camicia in denim o quelle a quadri scozzese sono l’ideale per questo abbinamento da indossare su una gonna o pantalone in jeans per un abbigliamento sportivo. Un’altra soluzione è la camicia in seta o materiale leggero da indossare sopra il top, in questo caso da abbinare a un pantalone classico o a palazzo.

Come vestirsi in autunno: consigli utili

Il terzo strato dovrà proteggere dal freddo improvviso. L’ideale è che sia morbido e in lana leggera. Il cardigan è un capo ideale nelle mezze stagioni, da usare sia in autunno che in primavera grazie ai bottoni che lo rendono un capo pratico e abbinabile. Si possono usare quelli corti o i maxi da indossare anche su gonne mini o al ginocchio. I pullover devono essere sottili, con una camicetta in seta sono l’ideale. I maxi pull o maglioni over size vanno bene appena si scende al mattino presto con il freddo, da togliere poi negli ambienti caldi. Sono perfetti indossati sopra una maglia in cotone aderente. Anche una camicetta in seta con dei bordini in pizzo può essere un’idea per un look più fashion.

Il trench è utile. Il più comune è quello classico a doppio petto, serve anche per proteggere da una pioggia improvvisa. L’ideale è acquistarlo in un colore neutro abbinabile quindi a tutte le tinte. Oltre al modello classico è di moda anche il trench vest, cioè smanicato, più morbido e ideale sui pullover over size abbinato a leggins o pantaloni skinny.

Altro capospalla molto utile in autunno è la giacca in ecopelle. I modelli sono tanti e vanno dal classico chiodo a quelli più femminili. Di solito sono abbastanza corti e vanno bene per un abbigliamento a cipolla con sotto t-shirt, camicia leggera e pullover. I capi sotto la giacca possono essere più lunghi, a sagomare i fianchi oppure infilati nei pantaloni.

L’ultimo strato sarà costituito da scaldacollo, sciarpette o foulard da tenere sempre in borsa scegliendo varie tonalità da abbinare ai diversi outfit. Bisogna alternare il monocolore alle fantasie. Scegliere però leggeri in cotone, seta in modo da essere protette dagli spifferi ma senza sembrare goffe con sciarpe in lana troppo spesse e pesanti.