Giovanbattista Cimmino: un giovane visionario dei nostri tempi

L’articolo di oggi prende vita e gira attorno a uno dei fenomeni più grandi del nostro decennio, se non anche del secolo: il potere sempre crescente dei social media. Spesso e volentieri compratori e aziende non si rendono conto per davvero dell’importanza e dell’influenza che determinati gesti e comportamenti online hanno sulla massa. I social media sono infatti uno strumento estremamente potente, attraverso il quale far passare informazioni, riuscendo perciò a dare visibilità anche alla più piccola delle realtà.

E a questo punto, ti potrai domandare cosa c’entra tutto questo col nostro personaggio, Giovanbattista Cimmino? Beh, c’entra tanto e scoprirai subito il perchè.

Questo giovanotto, classe ‘89, laureato in finanza alla LUISS Guido Carlo e con un master in comunicazione e media digitali (Sole 24 ore), possiede da sempre un animo curioso. Egli si approccia per la prima volta al mondo dei social media circa 10 anni fa, cominciando ad usare l’allora poco conosciuto Facebook. Ed è proprio in quel periodo che egli inizia a domandarsi come far sfruttare economicamente questa sua presenza online. Sarà poi solo con l’arrivo di Instagram che riuscirà a comprendere come utilizzare al meglio gli algoritmi di questo social e riuscire in poco tempo a costruirsi il suo piccolo impero.

Giovanbattista Cimmino fonda infatti un’agenzia di digital marketing, la SocialAsk, attraverso la quale mette in contatto i suoi numerosi clienti, con l’ampia platea di utenti presenti sui social media. Nel titolo l’abbiamo definito quale “visionario” proprio perché egli ha saputo comprendere in tempo l’importanza di questo nuovo mercato, quello online, e sfruttarne tutte le potenzialità. Non a caso, in questo momento un italiano su due è attivo su Internet e costituisce un potenziale cliente che si potrebbe attrarre tramite il social media marketing, di cui il nostro Giovanbattista Cimmino è un grande intenditore.

Questa sua visione lungimirante è stata da lui sfruttata anche per creare community e profili Instagram attraverso i quali promuovere posti e città da lui tanto amati, quali Milano, Parigi, Londra e molti altri ancora.

Infine, la crescita sempre maggiore dell’importanza dei social media l’ha spinto a creare anche una piattaforma del tutto nuova, la Model Restaurant instagram.com/modelrestaurant. L’idea che sottostà a questo suo progetto è tanto semplice, quanto geniale: pasti lussuosi gratis, in cambio di contenuti pubblicabili (facoltativamente) dalle modelle che partecipano al progetto. Tutto ciò potrebbe considerarsi quale la nuova frontiera dei social media.