Viaggiare in treno con la famiglia: alcuni consigli

Viaggiare in treno con la famiglia, specie se con bambini, può rappresentare una valida alternativa non solo per risparmiare considerevoli somme di denaro, ma anche per avere molta libertà di movimento, in quanto consente di alzarsi dalla postazione quante volte si desidera per sgranchirsi le gambe.

In più il treno è uno dei mezzi di trasporto meno inquinanti del mondo e permette dunque di dare un considerevole contributo all’ambiente.
Ma come si possono cogliere tutti i benefici di questa modalità di viaggio? In questa guida vi do alcuni consigli molto utili.

I vantaggi del viaggio in treno

Oltre ad essere decisamente più economico rispetto all’automobile e all’aereo, il viaggio in treno consente di viaggiare rilassati: bisogna solo prendere posto e godersi il tragitto, visto che a guidarlo ci pensa il macchinista. Per questo motivo avrete la possibilità di leggere il vostro libro preferito, di lavorare al PC, ascoltare musica (mi raccomando tenete un volume moderato), disegnare e molto altro ancora.

Ma i benefici del viaggio in treno non finiscono qui, in quanto questo mezzo di trasporto è dotato di tutti i servizi più importanti (toilette, bar e via discorrendo), i sedili sono molto più spaziosi rispetto a quelli dell’aereo, le stazioni sono sempre facilmente raggiungibili con il taxi o con i mezzi pubblici e soprattutto non risente del traffico nei periodi più intensi come i mesi estivi o i diversi ponti delle festività.

In più non vi obbliga a recarvi in stazione diverse ore prima per effettuare il check-in o sottoporvi ai controlli di sicurezza. Di conseguenza sarà molto più semplice preparare i bagagli, in quanto non sarete obbligati a prestare attenzione ai liquidi e alle creme.

Questo dettaglio, anche se può sembrare banale, facilita moltissimo, specialmente se desiderate acquistare delle leccornie nel luogo di vacanza come olio, crema di pistacchi e quant’altro.

Viaggiare in treno: come risparmiare

Per acquistare i biglietti del treno a prezzi vantaggiosi, vi consiglio di prenotarli con largo anticipo; sia Trenitalia che ItaloTreno lanciano infatti numerose offerte, anche riguardanti le classi più alte, grazie alle quali potrete viaggiare con il massimo del comfort. In più alcune offerte prevedono l’accesso alle sale d’attesa delle stazioni, nelle quali è possibile usufruire dell’angolo ristoro con snack e bevande gratuiti.

Bambini e treno: come non farli annoiare

Per evitare che i vostri bambini si annoino durante il viaggio, soprattutto se lungo, è necessario fare in modo che si divertano e lo considerino un’esperienza piacevole. Portate quindi con voi dei libri, degli album da disegno e delle matite colorate.

Coinvolgeteli nel realizzare dei piccoli capolavori artistici, basti pensare ai paesaggi che vedrete o a tutto quello che vi suggerisce la fantasia. Poiché in treno vi sono anche altri passeggeri, è fondamentale fare in modo che i vostri piccoli non diventino un elemento di disturbo per questi ultimi; anzi questa è l’occasione perfetta per insegnare loro le buone maniere ed il rispetto nei confronti del prossimo.

Altri due stratagemmi molto furbi sono:

  1.  Portare con voi qualche bibita e qualche spuntino (non sempre quelli disponibili sul treno piacciono ai piccoli);
  2.  Scegliere l’orario di partenza durante il quale i vostri bambini sono soliti dormire: in questo caso avrete la possibilità di riposarvi ulteriormente e per loro il tempo passerà in men che non si dica.

Per l’occasione non dimenticate un cuscino, il quale garantirà loro assoluto comfort.

Nota bene: se i vostri bambini portano ancora il pannolino, vi consiglio di assicurarvi che il treno su cui desiderate viaggiare sia provvisto di toilette con fasciatoio; in questo modo le operazioni di cambio risulteranno facili e veloci.

Viaggi in treno: bagagli e spostamenti

Adesso affrontiamo un punto dolente dei viaggi in treno, ossia i bagagli e gli spostamenti, i quali risultano ben più difficoltosi quando ci sono i bambini.
Per agevolarvi vi consiglio di utilizzare zaini e borse a tracolla, grazie ai quali sarà possibile avere le mani libere.

Qualora servisse un passeggino, è bene sceglierne uno da viaggio con chiusura ad ombrello, che può essere aperto e chiuso in pochi secondi con una sola mano.
Inoltre il passeggino da viaggio occupa poco spazio ed è molto leggero, particolari non indifferenti in queste occasioni.

Orari dei treni e Viaggiatreno

Viaggiatreno è un’app, disponibile per tutti i dispositivi, grazie alla quale è possibile conoscere gli orari dei treni, prenotare i biglietti e ricevere aggiornamenti in merito a scioperi, ritardi e via discorrendo.
Per conoscere tutte le funzionalità dell’applicazione Viaggiatreno vi rimando ad un ottimo articolo scritto dai blogger di Famiglia in Fuga.