Coppa Italia. Milan-Torino finisce 4-2 dopo i supplementari: ora la Juve

E’ il protagonista più atteso a mettere il timbro sul successo rossonero in Coppa Italia. Ibrahimovic torna a segnare davanti ai propri tifosi, ma il Diavolo nel frattempo aveva già completato la rimonta che elimina il Torino e spedisce la squadra in semifinale di Coppa Italia contro la Juve.

Il merito è di Hakan Calhanoglu, autore della doppietta che rimette in pista i rossoneri al 90’, sotto di 2-1 e a un passo dall’uscita. E’ un Milan rigenerato dall’arrivo di Zlatan. Ora la squadra ha risorse infinite e merita il passaggio del turno con il 4-2 maturato ai supplementari.

Il Torino (demolito dall’Atalanta in campionato) è vivo. Mazzarri, nonostante l’eliminazione, può tornare a casa soddisfatto dello spirito visto in campo. La squadra è con lui.