L’importanza della fattura proforma

Perche’ usare la fattura proforma

Con la crisi dell’impresa Italiana quando si emette un documento di credito per la riscossione di beni o servizi l’azienda rischia sempre di dover pagare l’IVA prima di poter riscuotere questo credito.

Questa possibilità è una beffa tutta italiana, dovuta alla mancanza di strumenti legali veloci per la riscossione dei propri crediti maturati per la vendita di beni o prestazioni.

In pratica se faccio una fattura da 1000 euro e ho il pagamento dell’IVA mensile se faccio un pagamento a 30/60 giorni rischio di dover pagare l’importa prima di aver riscosso il mio credito.

Se poi chi ci deve pagare fa diventare questo pagamento a 90 giorni perchè le RIBA emesse ci vengono respinte oltre a non aver riscosso il credito oltre ad aver pagato l’imposta ci troviamo anche a dover pagare le spese bancarie per la RIBA non pagata. Se poi su questa riba ci siamo fatti dare anche un anticipo gli interessi ci mangeranno completamente il nostro ricavo.

Per questo motivo molte aziende stanno usando le fatture proforma .

Le fatture proforma sono simili alle fatture normali ma non essendo ufficiali non maturano il pagamento dell’imposta.

Questo tipo di fatture potrebbero essere usate solamente da commercialisti, notai e avvocati, ma in molte zone d’Italia vengono usate anche da molte attività economiche per cercare di riscuotere i propri crediti senza doverci rimettere in anticipo anche le tasse a valore aggiunto come l’IVA.

Naturalmente la soluzione migliore sarebbe quelli di farsi pagare anticipatamente o “Vista fattura” perchè oramai anche se il costo del denaro per le banche è molto basso per le imprese Italiane la liquidità sta diventando sempre di più un miraggio di altri tempi.