Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ai vertici lombardi della classifica annuale di BancaFinanza

Prima Bcc in Lombardia per redditività, seconda per produttività e terza, sempre con riferimento alla regione, nella superclassifica 2019, cioè la fotografia sulle banche che il mensile “BancaFinanza” rende nota annualmente, prendendo in considerazione stato patrimoniale, conto economico, nota integrativa, prospetto della redditività complessiva e prospetto delle variazioni del patrimonio netto. Per la precisione, la superclassifica di “BancaFinanza” prende in esame tutte e 164 le banche piccole (cioè con un attivo compreso tra i 650 e 5.200 milioni di euro) operanti sul territorio italiano tra cui, ovviamente, le 29 banche di credito cooperativo presenti in Lombardia. Decisamente positivo il trend della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate nelle classifiche settoriali, con un netto miglioramento nella componente “produttività”, dove a livello nazionale, rispetto all’anno precedente passa dalla 50° alla 31° posizione; un più che sensibile incremento per la componente “solidità”, passando dal 95° all’89° posto in classifica nazionale ed un mantenimento della posizione nella classifica “redditività”, con il 43° posto in classifica nazionale e, come detto, il primo tra le 29 Bcc operanti in Lombardia.

“Come è stato per il bilancio di quest’anno, anche le classifiche di “BancaFinanza” restituiscono la fotografia di una Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate solida e particolarmente attiva -commenta il presidente, Roberto Scazzosi-. Perché il nostro è un ruolo importante per il territorio, come lo è quello di tutte le 164 banche piccole italiane, che nella stragrande maggioranza sono Bcc o Casse Rurali, cioè banche nate per sostenere l’economia reale, le famiglie e le piccole e medie imprese. Rispetto agli altri istituti bancari, le Bcc sfruttano i punti di forza del movimento della cooperazione del credito, ovvero la valorizzazione delle peculiarità dei singoli territori, la tutela della solidità patrimoniale e finanziaria e la difesa di una crescita sostenibile e sana nel tempo, portando avanti valori di solidarietà, cooperazione e mutuo soccorso”.

“Il mutualismo è il nostro modo di fare impresa, una formula di organizzazione e gestione aziendale basata sull’unire le forze. Sul costruire capitale sociale. Sull’instaurare relazioni basate sulla reciprocità -aggiunge Carlo Crugnola, direttore generale della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate-. Le Bcc sono cooperative, quindi innanzi tutto società di persone, che col loro agire quotidiano al servizio dei soci e dei territori di riferimento dimostrano quanto la cooperazione resti un’idea moderna e attualissima, che “tiene” anche quando il resto del sistema va in crisi”.