Il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano ha riaperto le porte: primo concerto il 21 giugno

Sono stati Omar Gabriel Delnevo e Asaf Cohen tra i primi studenti a riprendere a esercitarsi al pianoforte non appena il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano ha riaperto le porte. La ripresa delle attività è stata in totale sicurezza. Infatti all’ingresso viene misurata la temperatura e vengono consegnate mascherine e guanti. A breve riprenderanno anche le lezioni e per i musicisti di strumenti a fiato e cantanti sono stati messi a disposizione dei pannelli in policarbonato e delle visiere. Dopo ogni esibizione i tasti dei pianoforti vengono igienizzati con particolari prodotti.

L’avvio delle lezioni non è che il primo passo verso la normalità. “Dal 15 giugno – dice la direttrice Cristina Frosini – possono riprendere i concerti. In Conservatorio il primo sarà il 21 giugno, giorno della festa della musica. Daremo così il via alla nostra stagione estiva che si concluderà con un concerto in sala Verdi il 16 luglio quando i nostri studenti suoneranno le Quattro stagioni con gli strumenti della nostra collezione storica”.