Terrore in Duomo a Milano: africano prende in ostaggio una guardia giurata

Attimi di terrore mercoledì pomeriggio in Duomo. Un uomo, che ha dichiarato d’essere egiziano ma potrebbe essere maghrebino, dopo essersi seduto sui gradini del Duomo è stato avvicinato da due poliziotti di pattuglia. Aveva un atteggiamento sospetto e gli agenti, in forza al commissariato Centro, hanno voluto approfondire. Lo riferisce il Corriere della Sera.

L’africano si è alzato e ha iniziato a correre, travolgendo una guardia giurata all’esterno della cattedrale ed entrando. Una seconda guardia giurata si è messo all’inseguimento ma, una volta raggiuntolo, è stato minacciato con un coltello e costretto a inginocchiarsi. È successo alle 13. I sei uomini della questura presenti, hanno condotto la trattativa e l’hanno convinto a deporre l’arma e liberare l’ostaggio. L’uomo è stato trasferito in Questura.