Treno travolge e uccide Elisa Conzadori a Maleo, lavorava al Famila di Codogno

Tragedia di Ferragosto nel Lodigiano. Elisa Conzadori, 34 anni, è morta nella sua auto travolta da un treno, per un guasto alle sbarre del passaggio al livello. E’ successo sabato mattina poco dopo le 11 a Maleo. Un treno della linea Milano-Mantova ha travolto la Citroen C1 che, provenendo dalla provinciale 234 in direzione Pizzighettone, attraversava in binari in quel momento.

Elisa Conzadori è stata sbalzata in un fosso. Era originaria del Cremonese, lavorava al supermercato Famila di Codogno. Sul posto il personale del 118, i vigili del fuoco di Lodi, i carabinieri e la Polfer per i rilievi. Le sbarre del passaggio a livello sarebbero integre, ma è proprio in un guasto che si cerca la spiegazione dell’incidente. Il treno è stato sequestrato.

Per consentire i rilievi di legge e gli interventi di soccorso e ripristino la circolazione stradale e ferroviaria (tra Codogno e Cremona) è stata sospesa. Nelle tratte è stato attivato un servizio autobus.