Tantissimi i milanesi in attesa delle novità di Outlook per Mac

Sono tanti i milanesi che in ufficio o a casa hanno un Mac, computer esclusivi ed altamente prestanti. Chi usa le postazioni Mac si innamora letteralmente di questi dispositivi e difficilmente cambia. Assistenza Mac sempre puntuale a Milano, aggiornamenti ed innovazioni. Sono tanti i fattori che portano a scegliere questo marchio.

A Milano per i possessori di Mac c’è Okay Computer la cui assistenza è specializzata a domicilio con interventi rapidi e risolutivi in caso di problemi con i dispositivi Apple. Se accade un malfunzionamento sul computer Mac e non si ha tempo di andare nel centro assistenza, è possibile concordare un appuntamento con un tecnico informatico qualificato pronto ad intervenire a domicilio (casa o ufficio) per ripristinare il funzionamento del Mac. Così si risparmia tempo e si può tornare a lavorare immediatamente. Se le problematiche sono nel software, Okay Computer inoltre può fornire assistenza Mac da remoto accorciando i tempi e i costi della riparazione.

I possesori di Mac a Milano quindi si sentono al sicuro, disponendo di un’assistenza qualificata e puntuale. C’è attesa invece sul fronte delle novità. Infatti Microsoft ha ridisegnato l’app di Outlook per Mac, il cui rilascio è in programma per metà ottobre. La nuova interfaccia si integra con macOS Big Sur. Microsoft ha già anticipato quali sono le migliorie introdotte con la nuova versione di Outlook per Mac. Il nuovo design sarà attivabile mediante un interruttore in-app collocato nell’angolo in alto a destra.

Microsoft ha annunciato che l’applicazione è stata concepita soltanto per macOS così da essere totalmente integrata nel sistema operativo soprattutto con macOS Big Sur. Nei pulsanti gli angoli sono arrotondati. Invece il design dell’elenco dei messaggi e il riquadro delle conversazioni sono in linea con Big Sur. L’app usa un design con sfondo bianco per ottenere più contrasto su icone e testo.

La nuova versione di Outlook per Mac consente di personalizzare l’elenco dei messaggi, nel calendario e nell’area principale della posta. La disposizione degli elementi può essere modificata in modo piuttosto rapido ed intuitivo con funzione drag-and-drop così da adattare Outlook alle proprie esigenze. È personalizzabile anche la barra degli strumenti permettendo di aggiungere, rimuovere e riorganizzare i pulsanti per assicurare che i controlli di uso giornaliero siano a vista.

Tra le novità spicca People experience. I contatti più rilevanti finiscono in un luogo dedicato, di facile accesso e gestione. Grazie a questa modalità è possibile distinguere i contatti privati o dei colleghi dalle altre e-mail o eventi. Questo luogo consente di gestire i contatti con cui si collabora con maggiore frequenza. Da qui si può inoltre avviare una chat di Teams con un contatto o più di uno oppure contrassegnarlo come contatto preferito, il tutto all’interno di una sezione dedicata.