Como. Adottato il piano attuativo in via Paoli

La giunta comunale di Como ha adottato il piano attuativo della società Spesa Intelligente S.p.A. in via Paoli. Il progetto prevede l’insediamento di una media struttura di vendita alimentare e non alimentare, previa demolizione totale dei fabbricati esistenti, per una nuova superficie lorda di circa 2.900 mq e una superficie di vendita di 1.450 mq.

La società, a scomputo degli oneri di urbanizzazione, realizzerà una nuova strada di collegamento tra le vie Paoli e Scalabrini con un nuovo incrocio semaforizzato all’innesto sulla via Paoli, un’ansa per una fermata per gli autobus pubblici e un marciapiede lungo la via Paoli, l’ampliamento su area comunale del parcheggio in via Scalabrini vicino alla stazione FNM di Camerlata, tutti gli impianti e i sottoservizi in corrispondenza delle opere previste.

La destinazione prevista nel piano attuativo comporta una dotazione di aree d’interesse pubblico pari alla superficie lorda commerciale (2.900 mq), che viene monetizzata per un importo pari a circa 375.330 euro da versare al Comune all’atto della sottoscrizione della convenzione.Dal punto di vista occupazione, come da relazione allegata al progetto, si prevede l’assunzione di 15-20 dipendenti.

“Si tratta di un intervento importante su un’area dismessa – spiega l’assessore all’Urbanistica Marco Butti – soprattutto per gli interventi che l’Amministrazione ha negoziato con il privato, come l’ampliamento del parcheggio dinanzi alla stazione di Cameralta e la realizzazione dell’ansa per una fermata in sicurezza degli autobus lungo via Pasquale Paoli”.