Champions amarissima: Inter con un piede e mezzo fuori

Si mette davvero male in Champions per Conte. L’Inter ora è con un piede e mezzo fuori dalla coppa con due turni ancora da giocare. La qualificazione agli ottavi di finale è un miraggio anche se qualche chance c’è ancora.

Il Real Madrid, penalizzato dalle assenze (Ramos e Benzema su tutte), espugna San Siro 2-0 nella quarta giornata del gruppo B e insegue il Borussia Monchengladbach con una sola lunghezza di ritardo: 7 punti gli spagnoli, 8 i tedeschi. L’Inter è ultima con 2 punti, dietro lo Shakhtar fermo a 4.

Le ultime due partecipazioni dell’Inter in Champions League sono state altrettanto sfortunate, entrambe si sono concluse alla fase a gironi. L’Inter è arrivata terza sia nella stagione 2018/19 che nell’edizione 2019/20. Ora rischia di fare peggio, ma la squadra nerazzurra ha ancora una possibilità e su quella dovrà puntare. Dovrà battere il Borussia a Monchengadblach nel prossimo turno, vincere in casa lo scontro con lo Shakhtar Donetsk e sperare che il Real Madrid si imponga sia con gli ucraini, sia con i tedeschi.