L’Inter punta al Natale da capolista

Si accende l’aria da derby a Milano. Da troppo tempo non si vedevano Milan e Inter separate da un punto, ai primi due posti della classifica. La squadra di Conte punta al Natale da capolista grazie a tre punti preziosi contro una diretta concorrente. Era uno scontro diretto, un’occasione importante per rubare punti a tutte le rivali. L’Inter l’ha sfruttata a pieno.

Napoli battuto 1-0 con un gol di Lukaku su rigore, grande sofferenza, ma tre punti importanti. Pareggio tra Juve e Atalanta, Milan fermato in casa del Genoa e la squadra di Conte prende terreno su tutte e si aggiudica quelli che a fine campionato potrebbero anche essere tre punti decisivi nel conteggio finale. È servito un episodio, il rigore, per risolvere una partita che, dopo un primo tempo sonnolento, si è accesa proprio dopo il vantaggio coi nerazzurri. Il Napoli, in 10 per l’espulsione di Insigne, nel finale mette alla prova Handanovic, ma l’Inter resiste e alla fine esulta.

Protagonista un super Samir Handanovic. Il portiere ha salvato più volte il risultato con parate fondamentali, spazzando via le critiche piovutegli addosso dopo le ultime gare. In fondo un capitano è anche questo, quello che mette la faccia dopo l’uscita dalla Champions, ma anche quello che salva il risultato in una gara fondamentale. Chissà che alla fine dei conti non siano proprio questi tre punti a regalare qualcosa di importante alla squadra di Conte.