Usmate Velate. Torrente Rio Valletta, finanziati gli interventi di sistemazione idraulica

Regione Lombardia ha finanziato con € 39.560 un intervento di sistemazione idraulica nel comune di Usmate Velate lungo l’alveo del torrente Rio Valletta, lavori che verranno sviluppati nel corso del 2021. L’intervento, concordato dal Plis P.A.N.E. con l’Amministrazione Comunale di Usmate Velate, prevede la messa in sicurezza delle sponde del torrente e la sistemazione del fondo, per rallentare il deflusso delle acque e la loro capacità erosiva. Sono state previste realizzazioni di piccoli sbarramenti in grado di far rallentare le acque a monte dell’abitato e di scogliere a protezione della strada comunale.

Per il Sindaco di Usmate Velate Lisa Mandelli “il lavoro svolto in maniera sinergica fra il Comune di Usmate Velate e il PLIS P.A.N.E. ha permesso di ricevere un importante finanziamento per la realizzazione di un’opera che questa Amministrazione aveva fra i suoi obiettivi. Ringrazio il presidente e il direttore del PLIS per l’impegno profuso, affiancando l’Amministrazione Comunale in tutti i passaggi necessari. Il risultato ottenuto è il successo di due Istituzioni che hanno dialogato costantemente e confermano l’importanza strategica di far parte di un Parco Locale d’Interesse Sovracomunale”.

Per il Presidente del Parco P.A.N.E., Silvano Brambilla: “questo è un intervento su un affluente minore del Molgora che stava dando grossi problemi all’Amministrazione Comunale. Pur essendo esterno al confine del Parco, nell’ottica di una collaborazione attiva con i nostri Comuni, abbiamo messo a disposizione le nostre professionalità per redigere un progetto ricorrendo esclusivamente a tecniche di ingegneria naturalistica. In questo ultimo anno il Parco si è fatto parte attiva per proporre azioni dirette sui nostri corsi d’acqua, in particolare è stato presentato un progetto di quasi 1 milione di euro per interventi lungo la Molgora, in parte recepiti da Consorzio Villoresi che li ha sottoposti a Regione Lombardia, la quale li ha parzialmente finanziati”.