L’Inter sfata il tabù Franchi: qui non trionfava in campionato da febbraio 2014

La squadra di Conte si conferma in lotta per il titolo. E scongiuri a parte i segnali ci sono tutti. Infatti l’Inter sfata il tabù Franchi. Qui non trionfava in campionato da febbraio 2014. Gli interisti vincono in casa della Fiorentina e si portano temporaneamente al primo posto davanti al Milan.

L’Inter non sbaglia nell’anticipo della 21esima giornata di Serie A. Gli uomini di mister Conte sbancano il Franchi, 2-0 alla Fiorentina che vale il quinto risultato utile consecutivo e tre punti che permettono a Conte, ancora in tribuna per squalifica, di portarsi momentaneamente in vetta alla classifica, in attesa di Milan-Crotone (domenica alle 15).

L’Inter ha ritrovato Hakimi e Lukaku dal 1′. Al 31′ il portiere di casa capitola. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla sinistra, il pallone arriva al limite dell’area a Barella, destro a giro che si insacca sul secondo palo. Il 2-0 dell’Inter arriva al 56′. Hakimi si invola sulla destra, palla dentro per Perisic che a porta vuota raddoppia con comodità. Annullato il 3-0 a Lukaku per fuorigioco di Perisic in partenza dell’azione, Dragowski tiene a galla i suoi respingendo gli assalti di Perisic e Gagliardini.