Elettrodomestici, i consigli per allungarne la loro vita

Gli elettrodomestici, così come qualsiasi tipo di dispositivo, hanno un’aspettativa di vita limitata. Quando un elettrodomestico inizia a dare segni di malfunzionamento, la domanda che si pone più spesso è sempre la stessa: meglio farlo aggiustare o comprare un modello di ultima generazione? Questa scelta dovrebbe essere ben ponderata e dipende da una serie di fattori da analizzare attentamente per prendere la decisione migliore.

Non è poi così raro scoprire che riparare un elettrodomestico potrebbe essere più costoso rispetto ad acquistarne uno nuovo. Per fare in modo che il tanto temuto deterioramento tardi a presentarsi, il segreto è fare una buona e frequente manutenzione dell’elettrodomestico. Solo con questa strategia si potrà tenere il dispositivo efficiente.

In altre parole, prendersi cura degli elettrodomestici e trattarli come si deve è sinonimo di durabilità, efficienza e risparmio. Nel complesso, quali sono i consigli più utili per allungare la vita degli elettrodomestici?

Come Centro Riparazione Elettrodomestici Milano vi consigliamo fortemente di prendervi cura dei vostri elettrodomestici. La pulizia regolare degli elettrodomestici è uno dei segreti dietro la durabilità degli elettrodomestici. E non è necessario comprare detergenti costosi ed aggressivi. È infatti sufficiente utilizzare prodotti naturali quali bicarbonato, limone ed aceto e tanto olio di gomito. Ogni elettrodomestico ha la sua storia e la “sua pulizia”.

La lavastoviglie dovrebbe avere il filtro sempre pulito e per farlo è sufficiente uno spazzolino e acqua corrente. Il frigorifero dovrebbe essere tenuto in condizioni igieniche ottimali dato che serve per la conservazione degli alimenti.

Quindi, periodicamente, è opportuno pulirlo a fondo: rimuovere i ripiani, eliminare le piccole perdite di liquidi e buttar via il cibo scaduto o, peggio, ammuffito. Può essere un’operazione scocciante però necessaria per mantenere un frigorifero pulito ed in ordine. Un frigorifero pulito ed igienizzato è l’ideale per gli alimenti e la salute di chi li consuma. Inoltre, una pulizia periodica mantiene l’elettrodomestico perfettamente efficiente e duraturo nel tempo. La lavatrice è un elettrodomestico al quale difficilmente si può rinunciare.

È presente in praticamente tutte le case dato che è comoda e risparmia la fatica del lavaggio a mano. Per il lavaggio ideale occorre una lavatrice in ottimo stato, perfettamente funzionante e pulita. Sfortunatamente, non tutti si preoccupano di tenere l’elettrodomestico in buone condizioni e se la pulizia della lavatrice scarseggia, anche il bucato non è impeccabile. In ogni caso, non bisogna farsi prendere dal panico perché ci sono tanti rimedi per tenere quest’elettrodomestico pulito, soluzioni semplici, naturali e a basso costo.

Mantenere la lavatrice pulita è importante per avere panni puliti ed avere un elettrodomestico perfettamente funzionante. Rimedi naturali quali aceto e bicarbonato disinfettano la lavatrice, restituiscono brillantezza, colori più intensi ed ammorbidiscono i capi d’abbigliamento. Per quanto riguarda il forno ed il forno a microonde è preferibile evitare prodotti chimici che sono tossici ed irritanti. Quando la pulizia è frequente, una pastella di bicarbonato ed acqua è un’ottima combinazione. La pulizia interna del microonde può farsi inserendo un contenitore con acqua ed aceto, si accende alla massima temperatura per almeno due minuti e poi si asciuga la condensa con un panno in microfibra. Il piatto girevole si può lavare come un piatto qualsiasi dato che si può rimuovere dal forno. Un’altra regola non scritta per allungare la vita degli elettrodomestici è la manutenzione periodica (sbrinare il frigorifero, sostituire le guarnizioni usurate del forno, ecc.), utile anche per evitare inutili sprechi energetici.

Un altro accorgimento è staccare la spina degli elettrodomestici che non vengono utilizzati per un lungo periodo. Questo discorso non è applicabile al frigorifero ed il congelatore che restano collegati 24 ore su 24. Per quanto riguarda il resto degli elettrodomestici, scollegare l’alimentazione elettrica previene sbalzi repentini di corrente come quelli che si possono verificare durante i temporali. Questi sbalzi di corrente possono danneggiare il dispositivo irreparabilmente.

Inoltre, staccare la presa significa risparmiare sulle spie luminose accese, uno spreco di energia inutile. Una buona soluzione potrebbe essere l’installazione di un timer alle prese in modo tale da consentire l’erogazione della corrente solo quando necessario. Un altro modo per evitare che l’elettrodomestico si rovini a causa di sbalzi di corrente è l’utilizzo delle ciabatte multi presa parafulmini. Si tratta di un dispositivo molto innovativo che contiene un parafulmine che filtra il segnale televisivo (o degli altri elettrodomestici) per evitare danni alle apparecchiature.

Questa ciabatta ha un costo abbastanza contenuto e decisamente più conveniente rispetto alla riparazione o sostituzione di un elettrodomestico. Oggigiorno, mantenere gli elettrodomestici in perfetto funzionamento ed allungarne il ciclo di vita è fondamentale. Quando possibile, è preferibile evitare spese inutili, soprattutto durante questo periodo di crisi economica.