Apple Watch: quali saranno le caratteristiche dei nuovi modelli

Cupertino guarda all’intelligenza dei suoi gioielli tecnologici ma anche alla salute. Infatti i prossimi modelli di Apple Watch potrebbero essere ancora più attenti alla salute, con la capacità di controllare livelli di glucosio, pressione sanguigna e tasso alcolemico nel sangue. A lavorare in questa direzione è la start-up britannica Rockley Photonics, la cui attività è produrre tecnologia per il monitoraggio della salute. I sensori per le nuove misurazioni potrebbero già essere presenti nei modelli in vendita dal 2022.

La versione di Apple Watch in commercio ha un migliore sensore ottico della frequenza cardiaca e ha già ampliato le funzioni dedicate alla salute. Permette ad esempio la misurazione della saturazione di ossigeno nel sangue. Gli smartwatch sono quasi dei dispositivi medici e lo saranno sempre di più. Hanno ottenuto il riconoscimento della Fda, l’ente federale che si occupa di vigilanza e regolamentazione in ambito farmaceutico e sanitario.

Nel 2017 è stato l’ad Tim Cook a testare in prima persona il dispositivo di monitoraggio dei livelli di glucosio nel sangue, che è una delle funzioni che potrebbe essere inclusa nel prossimo Apple Watch 7. Così come il controllo della pressione sanguigna, dato che Apple si è assicurata un brevetto in questo campo. Si stima che questo settore possa raggiungere entro il 2025 un volume d’affari che potrebbe sfiorare i 50 miliardi di dollari. Cook ha affermato che il potenziale di crescita è ancora inespresso.