I 5 consigli per la pulizia del viso uomo perfetta

La pulizia del viso per uomo per essere perfetta, deve essere fatta con particolare attenzione. La skincare infatti, non è oramai solo più una cosa da donne, quanto piuttosto, sono sempre di più gli uomini che sono diventati un po’ più vanitosi e soprattutto, ci tengono a prendersi cura di sé stessi. Viene di conseguenza che se è vero che fino a qualche anno fa andare dall’estetista era considerato una cosa solo da donna, adesso invece non è più così perché gli uomini ci tengono alla propria bellezza. Per capire però, come prendersi cura del proprio corpo in maniera quotidiana, hanno bisogno anche loro, proprio come le donne, di una serie di consigli utili. Vediamo quali sono i 5 trucchi per una pulizia del viso uomo perfetta.

1 – Attenzione ai follicoli dilatati

Per far sì che la pulizia del viso sia perfetta in un uomo, la prima cosa a cui bisogna fare attenzione è che i follicoli siano ben dilatati. Già la pelle dell’uomo, infatti ha la presenza di follicoli molto più dilatati rispetto a quelli delle donne per la presenza dell’ormone del testosterone che simula la produzione di sebo. La pelle tende a essere più spessa e più grassa. Quindi, tenerla pulita è più difficile e la pulizia del viso uomo deve essere dunque, a cadenza settimanale. Si deve partire dalla detersione con un prodotto specifico che possa avere un effetto scrub tenue. L’utilizzo del detergente viso uomo, perciò non va assolutamente trascurato ed è la base essenziale per un’ottima pulizia del volto.

2 – La fase di eliminazione dei punti neri

Per far sì che la pulizia del viso sia fatta correttamente, non bisogna certamente saltare la cosiddetta “fase della premitura”. Bisogna rimuovere il sebo in eccesso con particolare delicatezza, facendo attenzione anche a togliere i punti neri. Non stressate la cute però, se i punti neri sono in profondità. La cosa migliore è dedicarsi allo scrub. Bisogna scegliere i prodotti di detersione giusta e poi, procedere anche con uno scrub che possa eliminare i punti neri in profondità lasciando l’epidermide sana e pulita. Vi è anche un altro trucco cruciale per riuscire a eliminare in profondità tutte le impurità della pelle che è l’utilizzo del vapore acqueo.

3 – Puntare alla rigenerazione cellulare

Per far sì che la pulizia del viso di un uomo sia davvero soddisfacente, bisogna stimolare la rigenerazione cellulare. Si riesce in questo obiettivo, innanzitutto con il vapore acqua, che va a fare una sauna facciale. Quindi apre i pori della pelle, ma al contempo, riesce anche a stimolare la rigenerazione delle cellule eliminando quelle morte. Questa fase è cruciale per una buona pulizia del viso di un uomo!

4 – Attenzione al tipo di pelle

Essenziale per una buona pulizia del viso è anche scegliere la maschera post pulizia in base al proprio tipo di pelle. Chi ha una pelle più grassa dovrebbe optare per qualcosa di specifico, soprattutto nella “zona T”. Chi invece, ha una pelle più secca, allora deve trovare il prodotto giusto e la soluzione più appropriata. Fate attenzione che la maschera sia fatta con prodotti naturali e biologici, diffidate dall’uso dei prodotti chimici: scopritelo guardando l’INCI.

5 – Obiettivo idratazione

L’ultimo consiglio per una pulizia del viso da uomo impeccabile, è scegliere in maniera corretta il cosmetico per idratare la propria pelle. Quando scegliete una crema viso uomo, dovete perciò guardare con attenzione tutte le sue componenti, la sua formulazione e capire se effettivamente è il caso di utilizzare quel prodotto piuttosto che un altro. Scegliete qualcosa che nutra la pelle in profondità e quindi, cerchi di eliminare eventuali segni del tempo e faccia scomparire il fenomeno della pelle secca. Questo inestetismo delle volte causa non pochi problemi nel lungo periodo.