Sold out al Meazza: l’Inter pronta a fare la festa alla Juve

L’Inter di Inzaghi riempe il Meazza. È il primo quasi sold out, un messaggio di speranza. Domenica alle 20:45 a San Siro si torna sui livelli delle grandi sfide del passato, con un incasso che fa bene anche alle casse nerazzurre. Tutti i 57 mila posti disponibili (75% della capienza effettiva) saranno occupati dai tifosi.

Inter-Juve non è una partita qualunque. Per nerazzurri e bianconeri è la partita tra i campioni d’Italia in carica e coloro che ambiscono a scucire lo scudetto dalle maglie milanesi. Il derby d’Italia andrà in diretta tv in quasi tutto il mondo. L’ultima volta a porte aperte (ottobre 2019) fu record d’incasso della storia della Serie A: oltre 6,6 milioni per un San Siro gremito in ogni ordine di posto.

Questa volta l’incasso dovrebbe aggirarsi intorno ai 5 milioni. Sono numeri importanti in considerazione al periodo. Il pubblico nerazzurro non si è tirato indietro. Quella contro la Juve è la serata perfetta per una nuova ripartenza, per fare la festa ad Allegri. La storia della rivalità si rinnova e la sfida si preannuncia ad alti livelli. Nessuna delle due è disposta a perdere, nessuna a pareggiare. La sconfitta non è contemplata! Inter-Juve è sfida globale, con le due società presenti con i club organizzati in ogni parte del mondo. Che vinca il migliore…