Ammazza e fa a pezzi il padre via Saint Denis 9: Sesto San Giovanni sotto choc

“Correte, ho ucciso mio padre”. Questa l’agghiacciante telefonata ricevuta domenica mattina dai Carabinieri che si sono precipitati a Sesto San Giovanni. G.L., 19 anni, italiano, ha ucciso il padre di 57 anni, A. L., e ha chiamato i militari per confessare il delitto nella casa di famiglia via Saint Denis 9, di fronte all’ospedale.

I Carabinieri della Compagnia di Sesto, arrivati in via Saint Denis, hanno trovato il ragazzo in stato di choc. Il cadavere straziato era in camera da letto. Il ragazzo dopo avere ucciso il padre l’ha fatto a pezzi. In base ad una prima ricostruzione dei carabinieri del Nucleo investigativo di Milano e della compagnia di Sesto San Giovanni, il figlio G. L. ha ucciso il padre A. C. L. probabilmente nelle ultime 24 ore. Poi ne ha sezionato il corpo in più parti. Infine nella mattinata di domenica ha chiamato i carabinieri dicendo di aver ammazzato il genitore.

A quanto scrive Corriere “il 19enne risulta essere in cura da anni, fin da bambino, per problemi psichiatrici gravi. L’ultimo accesso al Cps di Sesto risulta la scorsa primavera”. Il cinquantenne lavorava come bancario e viveva insieme al figlio, mentre la madre, di origini ecuadoriane, risulta residente in Alto Adige. Il ragazzo, reo confesso davanti agli inquirenti, è stato descritto come calmo e collaborativo.