Inter-Torino 1-0.- Inzaghi: era importantissimo tornare al successo, cambierò i giocatori anche in porta

Simone Inzaghi esalta la vittoria contro il Torino. “Successo importante, voluto, da squadra contro un avversario difficile da affrontare. Abbiamo sofferto tutti insieme, la nostra curva è stata con noi fino alla fine, è stata una vittoria voluta dal gruppo. Volevo che tornassimo a vincere. Come Inter abbiamo l’obbligo di farlo. Pochi giorni fa abbiamo incontrato una squadra che reputo la migliore al mondo per intensità di gioco. Vedere la squadra che soffre e combatte a un allenatore fa molto piacere”.

Simone Inzaghi loda il Torino. “Siamo stati contratti anche per il modo di giocare del Torino, abbiamo utilizzato molto il portiere. A fine primo tempo ho detto ai ragazzi che bisognava cercare di portare la palla agli attaccanti nel miglior modo possibile. Risultati e vittorie creano autostima, sono passate sei partite e ne abbiamo vinte quattro. Stiamo crescendo nei singoli e come squadra. Lautaro? È stato bravo come tutti gli altri. Abbiamo tre partite in sei giorni, adesso c’è un giorno e mezzo per preparare la trasferta insidiosa contro il Viktoria Pilzen”.

Samir Handanovic è tornato ad alti livelli. “Onana è un portiere forte, ma vendendolo in allenamento ha dimostrato di esserlo ancora di più. Ho la fortuna di poter alternare lui e Handanovic. Come cambio i giocatori, cambierò il portiere. Samir è un portiere di qualità e sappiamo che anche Onana può essere determinante”.