Milano. Nicolò Villa quinta generazione degli omonimi gioiellieri

Gioiellieri a Milano. Sono molto ricercati soprattutto se ci sono ricorrenze in vista come San Valentino. Chi conosce Milano ha già un suo negozio di fiducia e sa come orientarsi tra le diverse proposte. Tra le eccellenze riconosciute in città e non solo c’è Nicola Villa.

Gioiellieri per tradizione a Milano

I preziosi e le gemme hanno accompagnato la vita di Nicolò Villa sin dalla nascita. Lui rappresenta, infatti, la quinta generazione degli omonimi gioiellieri di Milano. Si è diplomato al Gemological Institute of America. E’ cresciuto come gioielliere nella maisons dei Villa.

Attualmente ha lanciato NV Milano. Il suo intento, come si legge sul suo portale, è “evolvere l’alta gioielleria tradizionale attraverso l’uso magistrale di materiali comuni e pietre preziose”. I due elementi vengono “accostati in maniera innovativa e non convenzionale”. Le combinazioni sono tra: rame, ferro, titanio, acciaio Damasco, legno in aggiunta all’oro, meteorite, platino o argento. Essi si coniugano con linee simmetriche a preziose pietre come Spinelli, Rubelliti, Topazi, Tormaline, Zavoriti e Paraiba.

I gioielli di Milano nel mondo

Benvenuto Villa gioiellieriNicola Villa ha un rapporto diretto con una clientela internazionale molto sofisticata che è facile trovare nel suo atelier. Chi lo conosce descrive l’artista dei gioielli come un appassionato creatore. “Curioso ricercatore, s’ispira alla cultura, all’eleganza e alle persone speciali di cui è in grado di circondarsi, sempre impegnandosi a realizzare il gioiello che sarà capito ed amato, su misura per “quel qualcuno”, il giusto tassello che completa naturalmente l’armonia umana”. Si legge sul suo portale.

NV Milano ha sede su Corso Garibaldi ed è la creatura del noto jewelry maker. Nelle interviste concesse alla stampa di settore ha più volte ribadito una sua “profonda ammirazione verso la gioielleria più tradizionale con un approccio curioso verso materiali innovativi e pietre preziose, ma meno convenzionali”.

“Nella semplicità delle forme trovo il carattere e la personalità di chi le indossa” spiega Villa. “Conosco bene le pietre e posso permettermi di scegliere tra l’infinita varietà di preziose e non quelle più particolari, magiche e valide”. Il gioielliere spera di educare il cliente “se inesperto, di insegnargli il valore dell’oggetto che acquisterà, prodotto dai migliori artigiani, con un’altissima ricerca di materiali e pietre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *