Milano accoglie Peter Cincotti al Castello Sforzesco

Peter Cincotti approda il 22 giugno al Castello Sforzesco di Milano. Si esibirà in occasione del suo tour di presentazione dell’album Long Way From Home, uscito ad ottobre scorso.

Peter Cincotti: musica italo newyorkese

Ha iniziato la sua carriera musicale esibendosi nei club notturni. Peter Ciccotti ha pubblicato il suo primo album a soli 18 anni. L’album ha raggiunto il primo posto nella classifica jazz Billboard. L’artista ha collezionato una serie di prestigiose collaborazione. Ha lavorato con Andrea Bocelli a David Guetta. Si è esibito nelle più prestigiose location al mondo, dalla Carnegie Hall a L’Olympia di Parigi. Le dodici tracce di Long Way From Home sono un mix di pop, rock, blues e jazz. Il tutto è animato da un un uso giocoso e ritmico del pianoforte.

Le origini di Peter Cincotti

Nato nel 1983 da una famiglia di origini italo-americane. Le sue origini sono di Cervinara (Avellino) del quale è cittadino onorario dal 29 agosto 2015. Nel 2000 al Montreux Jazz Festival ha ricevuto un premio per l’interpretazione di A night in Tunisia di Dizzy Gillespie.

Cincotti è apparso in un piccolo ruolo nel film del 2004 Beyond the Sea e ha contribuito alla realizzazione della colonna sonora dello stesso. Ha avuto anche un piccolo ruolo, come pianista, in Spider-Man 2. La canzone December Boys, contenuta nel suo ultimo album East of Angel town, è inserita nella colonna sonora dell’omonimo film di produzione australiana.

L’artista ha fatto una breve apparizione nei panni di se stesso in un episodio della terza stagione di House of Cards, serie televisiva americana con Kevin Spacey. Il suo cd di debutto, Peter Cincotti, è una raccolta di tradizionali brani jazz. Il secondo, On the Moon, contiene anche composizioni originali dell’artista. Il suo ultimo lavoro East of Angel Town, contiene tutti lavori personali dell’artista. Quest’ultimo lavoro iniziò quando Cincotti si unì in squadra con David Foster, Humberto Gatica e Jochem Van Deer Saag.

Il 27 luglio 2008 ha ricevuto il Riccio d’Argento della XXII edizione della rassegna Fatti di Musica ideata e diretta dal promoter musicale Ruggero Pegna per il suo album. Nel 2011 incide insieme a Simona Molinari il singolo In cerca di te. Nel 2013 partecipa alla 63ª edizione del Festival di Sanremo, in duetto con Simona Molinari, con i brani Dr. Jekyll and Mr. Hyde (Lelio Luttazzi – Alberto Zeppieri) e La felicità (Simona Molinari – Carlo Avarello – Maurizio Vultaggio – Peter Cincotti).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *