East Market. Il 20 maggio nuova edizione del mercatino cult di Milano

A Lambrate torna domenica 20 maggio la nuova edizione di East Market, il mercatino vintage gratuito. Qui tutti possono vendere, comprare e scambiare. East Market coinvolge espositori e collezionisti provenienti da tutta Italia.

Il mercatino di Lambrate

Gli espositori sono sempre selezionati con attenzione dallo staff di East Market. Sono migliaia di articoli nuovi e usati tra vintage, artigianato, collezionismo, modernariato, design e pulci. Gli oggetti più frequenti sono scarpe e borse, abbigliamento e accessori. Ma anche cd e dischi, mobili e complementi d’arredo, libri, fumetti, poster. Si trovano anche riviste e stampe, elettronica, militaria, giochi e videogiochi. Inoltre riciclo e riuso, stranezze varie, piatti, porcellane e utensili e molto altro ancora.

Sono oltre 6000 mq espositivi dell’ex fabbrica di Lambrate divisi tra via Ventura e via Massimiano. In quest’ultima sono concentrati gli stand del design e dell’hand made. Gli espositori del mercatino sono i protagonisti. Le loro idee, i loro prodotti e la loro passione arricchiscono sempre ogni edizione con nuove sorprese. East Market è diventato must per i milanesi e non solo.

I mercatini di Londra a Milano

Ispirandosi al mercatino dell’East London, East Market si propone come un connubio di moda, fai da te, mercato del riciclo che strizza l’occhio alle nuove tendenze del fashion e della musica, con multiformi idee e oggetti stravaganti. La prossima edizione vede tra i consueti 250 espositori attentamente selezionati da tutta Italia.

Al Bagatto con una raccolta di oggetti eccentrici da tutto il mondo, dalle maschere ai tarocchi, dalle bambole agli oggetti sacri. Tutto quello che non può mancare nelle migliori wunderkammer.

Raffaele Iorio, invece, è un collezionista di occhiali vintage dagli Anni ’50 in poi. Nella sua imponente collezione si trovano anche molti rari modelli griffati tra cui Versace, Dior, Fendi ma anche Rayban e Persol.

Kezia Bottaro viene da Londra, dove partecipa abitualmente a fiere come il Sunday Up Market a Brick Lane e Spitafields. Nell’appuntamento di domenica 20 maggio porta un ampio assortimento di bigiotteria vintage da collezione, firmata e non. E’ appartenente a un periodo storico che va da metà ‘800 agli Anni ’70. Nell’area di via Massimiano sempre il meglio dell’handamde, del design, delle nuove proposte moda e dell’home decor.

East Market Diner

Tra i presenti anche il fotografo Sergio Landolina che esporrà le sue fotografie in B/N stampate in camera oscura e incorniciate con materiali di recupero. Sempre aperto anche East Market Diner, lo spazio food & beverage interno firmato e gestito dallo staff di East Market che propone un’offerta culinaria internazionale. Si va dai dumpling cinesi e giapponesi al vapore, ai tacos di pollo, dall’hawaiian sashimi all’east burger, l’avocado burger e il tipico jerk chicken jamaicano.

Birra, bibite e dolci sempre disponibili all’interno del market nei vari punti ristoro. DJ set pomeridiani con il meglio delle selezioni musicali del momento e del passato e ancora East Market Shop, il corner dove è possibile acquistare il merchandise ufficiale di East Market tra magliette, tazze e gadget. Videogame area, vinyl area e molto altro. Tutte le informazioni e le novità sono su facebook.com/eastmarketmilano, eastmarketmilano.com e instagram.com/eastmarketmilano/.