Milano record di voli aerei per l’estate 2018

E’ un’estate record per gli scali di Malpensa, Linate e Orio al Serio. Come scrive Corriere della Sera presa una settimana “campione” (2-8 luglio) tra arrivi e partenze da e per gli aeroporti della più affollata regione d’Italia i posti offerti dai vettori — tradizionali, ibridi, low cost, charter — saranno 1,26 milioni. Sarà quindi record di voli aerei.

Voli aerei: le rotte

Malpensa mette a disposizione 675 mila sedili, Orio al Serio 315 mila e Linate 268 mila. I collegamenti operati corrispondono a 7.598 voli aerei in una settimana, più di mille al giorno. Malpensa è sempre più un ponte per New York e sempre più intercontinentale. Cresce anche la low cost easyJet.

Linate conferma i legami con Roma ma anche la sua vocazione business. Orio al Serio è in mano a Ryanair e pista di decollo da utilizzare in particolare per arrivare nel Sud Italia.

Air Italy nei prossimi mesi vorrebbe trasformare Malpensa in un punto di transito dei passeggeri tra India (Nuova Delhi e Mumbai) e Usa (New York, Miami). “L’hub di Malpensa è sempre di più un importante snodo per connessioni da tutto il mondo per il Centro-Sud Italia. Diventerà anche un punto di collegamento tra le due megalopoli indiane e New York” spiega Marco Rigotti, vice presidente esecutivo di Air Italy. Lo scalo in provincia di Varese sarebbe stato di più protagonista sulle rotte transatlantiche se Norwegian Air avesse confermato il collegamento a basso costo con Los Angeles (rimandato di un anno).

L’obiettivo vero è però la Cina. Le compagnie aeree puntano ad avviare decine di collegamenti diretti tra Malpensa e le città asiatiche che contano decine di milioni di residenti sempre più ricchi. Si tratta di nuovi potenziali clienti sempre più desiderosi di girare il mondo. Infatti il loro obiettivo è fare shopping di lusso a Milano tra le vie di una delle città più attrattive d’Europa e del Mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *