Buddy il collare tecnologico amato dai milanesi

I milanesi sono amanti degli animali ed in particolare dei cani. Sempre attenti alla cura dei propri amici a quattro zampe. In molti regalano al proprio fido compagno buddy. In questo articolo, scritto in collaborazione con la redazione di LaboratorioGadget, andiamo a scoprire cos’è e come funziona buddy.

Buddy: il collare tecnologico

Chi ama i cani certamente conosce Buddy. E’ uno strumento pensato per monitorare e quindi tenere sotto controllo i propri animali domestici. A Milano viene acquistato tantissimo. Sarà perchè i milanesi amano la tecnologia, sarà perché è molto utile e semplice da usare.

Buddy è un collare LED con funzionalità smart. E’ uno speciale tracker che rileva la posizione del cane e consente di verificare le sue attività quando è collocato in uno spazio coperto dal Wi-Fi. Mentre si è in casa, ad esempio in cucina, si ha la possibilità di stabilire dove si trova il proprio cane. Molti milanesi sono single e per loro l’animale d’affezione è come un membro della propria famiglia. Questo collare tecnologico è quindi molto apprezzato.

I LED danno la giusta illuminazione notturna. Il cane è così visibile anche a distanza. Grazie all’immancabile app si monitora anche lo stato di salute dell’animale come la temperatura corporea e si calcolano i passi effettuati e anche le calorie bruciate. E’ a tutti gli effetti un fitness tracker applicato al proprio cane.

Perché piace Buddy

Il collare funziona anche da allarme. Infatti è dotato di un sistema di notifica legato al GPS. Si può delimitare l’area entro la quale si vuole che il cane resti. Se supera il limite scatta un’allerta sullo smartphone. Il sistema è comodissimo soprattutto quando si porta il cane al parco o in giardino. E’ possibile lasciarlo in libertà ma senza mai perderlo di vista. Un altro vantaggio è quello di stabilire cosa fa il proprio animale quando rimane in casa da solo. Si stabiliscono movimenti e posizione.

Il collare hi-tech Buddy: la ricerca del cane

E’ quindi particolarmente utile e versatile. Si individua il cane quando viene portato fuori nelle ore serali. Buddy aiuta a tenere monitorato il proprio amico a quattro zampe ma anche a sapere come sta. Le feature appena illustrate sono interessanti. In tempo reale si stabilisce se l’animale ha caldo, ha freddo, se è sotto sforzo.

Alla base del collare hitech c’è un software che è in grado di restituire segnali sullo smartphone anche da grandi distanze. Si può tenere sotto controllo il cane anche se è libero dal guinzaglio. Buddy inoltre permette di individuare il cane nel caso si smarrisca o venga rapito. Un vero e proprio antifurto a tutela del proprio animale.

C’è anche modo di creare una rete social per il cane. I redattori di Laboratorio Gadget spiegano che se altri cani con un collare Buddy sono in zona, è possibile, mediante il software, aggiungerli ad una lista amici. Si può così farli socializzare mentre sono a passeggio. Inoltre il dispositivo si può ricaricare anche mediante presa USB. Il costo di acquisto non è proprio scontato, tuttavia è piuttosto utile ed apprezzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *