A Milano dog free al Parco Oreste del Buono

“I cani possono girare liberamente al parco Oreste del Buono”. Gli orari dog free saranno dall’apertura dei giardini alle 10, dalle 14 alle 15 e dalle 19 alla chiusura. “Si tratta di una sperimentazione che durerà sei mesi. Al termine della quale si verificheranno i risultati e si deciderà se rendere il provvedimento definitivo o se modificare la decisione”. E’ il provvedimento adottato dalla Giunta municipale per andare incontro alle esigenze degli amanti degli animali.

Ne dà notizia il Presidente del Municipio 4, Paolo Guido Bassi, autore della delibera. “L’Oreste del Buono è dotato di un’area cani troppo piccola, di fatto poco o nulla utilizzata. I conduttori di animali, invece, sono moltissimi. Abbiamo studiato con loro una soluzione che potesse andare incontro alle esigenze, senza pregiudicare gli altri tipi di utenza dell’area verde”.

“Gli orari, infatti, sono quelli in cui il parco è frequentato soprattutto dagli amici del ‘pelosi’. Invece famiglie e bimbi arrivano in altri momenti della giornata. Inoltre, durante l’inverno, si riduce notevolmente la presenza di minori. E’ quindi il momento migliore per verificare se una soluzione di questo tipo sia o meno sostenibile”.

La novità non deroga in alcun modo il regolamento del verde. “I proprietari dei cani rimangono obbligati alla raccolta delle deiezioni, così come devono impedire che gli animali si avvicinino alle zone gioco dei bambini. La scelta – prosegue Bassi – è stata condivisa con un comitato di utenti del parco, che si è anche dato disponibile a fare da ‘sentinella’ nei confronti di eventuali infrazioni e a darci una mano nel promuovere le regole di comportamento nei confronti dei loro colleghi”.

“Sul Parco Oreste del Buono – aggiunge Bassi – il Municipio 4 ha investito e sta investendo moltissimo. Abbiamo dato vita a un fitto calendario di eventi con decine di appuntamenti, culturali e ricreativi per grandi e piccini, lungo tutti i mesi caldi; abbiamo sostenuto tre eventi di pulizia straordinaria e cancellazione graffiti in collaborazione con il gruppo ‘Mamme wow’ e con l’associazione Retake, stiamo studiando un patto di collaborazione che possa coinvolgere ulteriormente la cittadinanza attiva e – fa notare l’esponente del Carroccio – abbiamo già deliberato fra le nostre priorità di manutenzione straordinaria la realizzazione di una nuova area giochi per bambini, che verrà attrezzata con manufatti anche a misura di disabile. Un impegno costante – conclude Bassi – per fare di questi giardini nati dove un tempo c’era lo storico un vero gioiello, valorizzando una delle pochissime aree verdi del quartiere Campania/Lomellina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *