Alessandro Casillo: da Io Canto a Sanremo, da idraulico ad Amici

Il baby talento di Assago si rimette in gioco. Alessandro Casillo è in cerca di riscatto e passa da Amici. Oggi fa l’idraulico e a 22 anni ci riprova. A soli 14 anni è stato il trionfatore di Io canto di Gerry Scotti. Un anno dopo (2012) vinceva il Festival nella sezione Giovani. È vero (che ci sei) è stato un trionfo. Poi a 18 il suo secondo album. Ma dopo il disco il ragazzo scompare e fa l’idraulico.

Alessandro Casillo: la seconda possibilità

Ci risiamo. Nuova scalata. Prima il singolo Ancora qui. YouTube e Spotify contano migliaia di ascolti. Già lavora ad un nuovo album. “Sapevo che nella musica non c’erano certezze e così mi sono creato un piano B” spiega Casillo. Si è preso il diploma. “Lo spettacolo è così, un giorno sei in cima e il giorno dopo non sei più niente. Non volevo ritrovarmi senza nulla”. Poi ha trovato un mestiere comune.

“Aver vinto Sanremo a 15 anni mi ha permesso di vivere immerso nella musica per tanto tempo, di respirarla tutto il giorno. Lì potevo finalmente parlare di ciò che amavo. Il mestiere che faccio ora? Mi piace, ho imparato tanto e continuo a imparare” ammette in delle interviste. Finito con l’idraulica ha deciso di tornare alla musica. “Di sera vado spesso nello studio di registrazione di un amico e stiamo tutta la notte a provare”.

Casillo non è stato dimenticato dai fan

Ci risiamo. Riparte ancora dalla tv e si mette in gioco nella nuova edizione di Amici di Maria De Filippi. Alessandro Casillo riparte come Irama. In comune l’Ariston. Nel 2010 Alessandro Casillo ha trionfato a “Io canto” di Gerry Scotti. Era nel gruppo dei Gimme Five e poi è emerso come cantante solista. L’anno seguente, dopo l’uscita del suo EP “Raccontami chi sei”, aveva ancora partecipato alla terza edizione del Talent Show “Io canto” vincendo sette puntate su dieci e vincendo anche il premio della fondazione Mike Buongiorno Bravo Bravissimo.

Alessandro Casillo: i successi

Nel 2011 partecipa alla seconda edizione dello Show di Canale 5 “Io Canto” dove vince 8 puntate su 10 e si aggiudica il premio della giuria tecnica guidata da Mogol. Presenta il suo primo singolo, dal vivo, sul Palco dei Wind Music Awards 2011 all’Arena di Verona. Il Brano si intitola “Raccontami Chi Sei” e anticipa l’uscita del primo lavoro discografico, un EP dall’omonimo titolo.

Partecipa al contest di Facebook “Sanremo Social” attraverso il quale verrà composto il cast della categoria “Giovani” dell’edizione 2012 del Festival. Su 1.200 partecipanti si classifica al primo posto assoluto, guadagnandosi l’accesso al Festival. Vince la categoria “Giovani” del Festival di Sanremo 2012 con il brano “E’ Vero (che ci sei)”.

Alessandro diventa un fenomeno del web

I numeri e il traffico generati dai suoi social network sono paragonabili a quelli dei giovani Artisti internazionali più blasonati. Nel febbraio 2012 esce l’Album “E’ Vero” prodotto da Gabriele Parisi Management in collaborazione con RTI e distribuito da Sony Music.

Alessandro incontra il suo pubblica e firma le copie del disco nel corso del suo primo tour promozionale che toccherà, con grandissimo successo, i principali Mediastore. Riceve il “Premio al merito della Regione Lombardia”, il prestigioso riconoscimento destinato ai giovani talentuosi Lombardi.

A marzo 2012 esce nei negozi di dischi e nei Mediastore l’Instant Book dal titolo “E’ Vero – Da Io Canto a Sanremo – Appunti, Emozioni, Momenti”, un diario di viaggio di questo momento magico descritto attraverso immagini esclusive, pensieri, incontri, ed emozioni impresse nella vita di Alessandro.  Sul palco degli MTV Awards 2012 a Firenze, Alessandro presenta il suo nuovo singolo intitolato “Mai”. La regia del video porta la firma di Gaetano Morbioli che ha diretto clip per Artisti del calibro di Laura Pausini, Biagio Antonacci, Tiziano Ferro, Adriano Celentano.

Casillo sulla cresta dell’onda

Appassionato e talentuoso calciatore diventa in breve tempo la giovane colonna portante della Nazionale Cantanti. Nel giugno 2012 parte da Caserta il primo Live Tour, una serie di concerti che lo impegnerà per tutta l’estate e culminerà a fine anno con i due “Christmas Party” di Milano e Roma. A novembre 2012 esce il singolo di Alessandro, “Si Lo So”, accompagnato da un progetto editoriale intitolato “Diario Duemiladodici-Duemilatredici”.

Nel 2013 è uno dei giovani protagonisti del “Music Summer Festival – Tezenis Live”, dove presenta il brano “Io Scelgo te” scritto da Chiaravalli-Fazio-Bonomo e prodotto dallo stesso Luca Chiaravalli,
Forte di un nuovo accordo che lo lega a Carosello Records, Alessandro torna in studio per preparare il suo nuovo album di Inediti. Insieme al team composto da Luca Chiaravalli, Gianluigi Fazio e Andrea Bonomo, e sotto la supervisione del suo Manager e Produttore Gabriele Parisi comincia a lavorare ai brani che andranno a comporre il nuovo lavoro.

Nell’ottobre 2013 Alessandro presenta il nuovo singolo intitolato “Niente da perdere”. Il brano scritto da Fazio, Sturiale, Chiaravalli e Bonomo è prodotto dagli stessi Fazio e Chiaravalli, e segna a tutti gli effetti il ritorno sulle scene del giovane Artista milanese. Il secondo album “#ALE” esce nel 2014 (su etichetta Carosello Records) e fa il suo esordio al 2° posto della classifica degli album più venduti della settimana, posizionandosi tra Bruce Springsteen e Ligabue, e al primo posto della classifica degli album indipendenti. Il disco è in top 10 per diverse settimane.

Casillo: sucesso irrefrenabile

Da maggio 2014 torna live sui palchi di quattro città italiane per presentare i brani del suo ultimo disco. Il tour “#ALELIVE” (Live Nation) fa tappa all’Alcatraz di Milano, al Teatro ABC di Catania, all’Orion Club di Roma e all’Arenile di Napoli. Nel giugno 2014 (poi confermato anche per il 2015) viene organizzato (in collaborazione con Team World, Sport&School e La Gazzetta dello Sport) l’#ALECAMP dove i fan di Alessandro hanno l’occasione di vivere una vacanza speciale insieme a lui, a Canazei, in Val di Fassa, tra le Dolomiti del Trentino. Un summer camp speciale dove i partecipanti trascorrono due giornate insieme all’artista e una settimana tra lezioni di inglese, canto, sport e attività di gruppo, seguiti da uno staff qualificato.

Durante #ALECAMP i ragazzi sono immersi nel mondo di Alessandro, scoprendo come nasce una hit in tutte le sue fasi, dalla scrittura del brano alla performance. I partecipanti sono infatti coinvolti in un progetto comune, che per qualche giorni li trasforma in autori, scrivendo un brano per il loro idolo, che poi viene interpretato durante la serata finale del summer camp.

La pausa e la ripartenza

Nel 2015 Alessandro si prende una momentanea pausa dalla musica per dedicarsi completamente agli studi e si diploma nel giugno 2016. Nella primavera 2018, dopo aver trovato un impiego al di fuori dell’ambito musicale (fa l’idraulico) e, parallelamente, iniziato a scrivere canzoni e a lavorare a nuova musica, Alessandro annuncia il suo “ritorno”. Esce “Ancora Qui”, nuovo singolo dopo 4 anni.