Your Christmas 2018 a Milano: tutte le iniziative in città

Un ricco palinsesto di iniziative per Your Christmas, il periodo natalizio a Milano. La città sarà vestita a festa con luci, alberi, installazioni, mercatini ed eventi. Clima di festa dal centro ai quartieri periferici. Il Natale a Milano è tutto da vivere, con un calendario di eventi coinvolgenti ed esperienze suggestive.

Il grande albero in piazza Duomo

Quest’anno sponsorizzato da Unipol. Verrà inaugurato il 5 dicembre alle ore 18:15. Le sue luci continueranno a brillare tutti i giorni, per 24 ore al giorno, fino al giorno dell’Epifania. Un cimale di Abete di 25 metri di altezza dalla Val di Sole del Trentino che sarà ornato da decorazioni blu e illuminato da un totale di circa 35 mila punti LED.

Piazza Duomo ospiterà il Calendario musicale dell’Avvento, sponsorizzato da Urban Up – Gruppo Unipol. Il Palazzo del Portici meridionali diventerà uno schermo da circa 60 metri x 20 metri d’altezza, pari a 1.200 mq. Ogni giorno alle 18:30, dal primo al 24 dicembre, incanterà gli spettatori con una video-proiezione che racconterà la crescita e l’attesa.

Urban Up – Gruppo Unipol illuminerà la torre Galfa, che sta entrando nella fase finale della sua riqualificazione. Dal 29 novembre al 6 gennaio 2019 un’installazione luminosa a forma di albero di Natale sarà posizionata sulla facciata della torre, rendendola così l’albero di Natale più alto di Milano. Alla sommità dell’albero, ornato da 13 filari lunghi circa 80 metri l’uno, vi sarà una stella del diametro di 4 metri, composta da 2.000 LED.

Albero donato da OPPO

Dal 6 dicembre, in piazza XXIV Maggio, si accenderà invece l’albero donato da OPPO, un’installazione di design e illuminotecnica, alta 20 metri, con una scala al suo interno per salire fino al balcone posto a 9 metri di altezza, dal quale ammirare la vista della Darsena mentre all’interno si è avvolti da un cielo a effetto stellato. Brillerà da fine novembre in Corso Vittorio Emanuele II angolo San Babila l’albero di Bulgari. Invece si accende il 4 dicembre quello firmato Swarovski sotto la volta dell’Ottagono in Galleria. Infine dal 6 dicembre Huawei invita a scoprire il suo albero di Natale in Piazza Tre Torri presso CityLife Shopping District.

Le luminarie

Dalla periferia al centro sono 180 le vie che si accenderanno. Sarà possibile grazie alla collaborazione tra Comune di Milano, Confcommercio Milano, Assolombarda, associazioni di via, sponsor e laboratori di quartiere. Un complessivo di circa 36 chilometri di strade illuminate. A queste si aggiungono le illuminazioni realizzate da MM nelle vie e sui cantieri della M4.

La grande novità di quest’anno sarà una grande ed elegante volta bianca, di 800 mq realizzata con 5 mila led che illumineranno la cupola della Galleria Vittorio Emanuele II. Invece dal 28 novembre piazza della Scala si illuminerà tutta di rosso grazie a Chanel con un progetto curato da IGPDecaux che collegherà idealmente Milano agli Champs Élysées di Parigi ugualmente illuminati di rosso.

Si accendono anche corso Buenos Aires e i Caselli Daziari e corso Venezia grazie a Liu Jo. Il tratto pedonale di corso Sempione si tinge di blu con Nexi. Via Galvani, via Fara e la torre Galfa saranno tutte blue e bianche grazie a Urban Up – Gruppo Unipol. Immancabile la magica atmosfera del Quadrilatero della moda che vedrà in via Montenapoleone musica, eventi e spettacoli oltre a uno sfavillante albero di Natale in piazza Croce Rossa.

Vie vestite di luce

Vestite di luce anche corso Como con Comete Gioielli, via Dante con i personaggi di un bosco magico con Milka, via Mercanti si copre di un tetto di luci rosse con Nissan mentre le classiche luminarie liberty accenderanno via Statuto e via Volta con Cameo, nel contempo lampadari di luce penderanno in via Belfiore e via Pier Capponi grazie ad A2a. Filari di led rossi distingueranno invece l’illuminazione di Corso Vercelli e delle vie limitrofe sponsorizzata da Virgin Active. Un racconto fatto di luci e video dedicato ai quattro elementi della natura caratterizzerà poi il progetto illuminotecnico di Engie Italia per la Torre Breda.

In periferia, inoltre, sono numerose le vie che brilleranno in occasione delle festività. Da piazza Ferrara al Corvetto sino a piazza Selinunte, da via Casoretto a via Ponteseveso, via Ceriani e piazza Anita Garibaldi a Baggio, piazza Belloveso a Niguarda passando per Cassinari a Rogoredo e via Parea a Ponte Lambro nonché via Faa di Bruno a Calvairate e molte altre oltre i confini della linea 90/91.

Il Natale in Italia vuol dire panettone

L’imperdibile dolce tipico milanese è apprezzato in tutto il mondo. A lui è riservato un grande momento di festa, che nel 2017 ha visto il panettone artigianale più grande di sempre (2 metri di altezza per 140 kg di peso) distribuito a 1200 persone nella Galleria Vittorio Emanuele II.

Dal 13 al 16 dicembre si svolgerà la Festa del Panettone. Previsti itinerari di degustazione che coinvolgeranno negozi, alberghi, panetterie, pasticcerie, bar e ristoranti, piazze e feste di quartiere. La festa culminerà il 16 dicembre in Galleria Vittorio Emanuele alle ore 17 con la realizzazione del panettone artistico più grande del mondo. Sarà realizzato da Davide Comaschi, il milanese campione mondiale del cioccolato nel 2013 e oggi direttore della Chocolate Academy. Un evento che sarà accompagnato dai canti del Coro di Milano degli Alpini.

Oh bej! Oh bej!

Prende il via, mercoledì 6 sino a domenica 9 dicembre, l’immancabile appuntamento che apre le festività natalizie per i milanesi, gli Oh bej! Oh bej!. Sarà il perimetro del Castello Sforzesco, nel tratto compreso tra via Gadio e piazza Castello a ospitare i 380 espositori della tradizionale Fiera di Sant’Ambrogio. Dopo il weekend di Sant’Ambrogio le bancarelle non scompariranno: è il momento in cui si aprono nuovi mercatini in tutta la città.

Mercato di Natale vicino al Duomo

Dal 10 dicembre al 6 gennaio torna il “Mercatino di Natale” intorno al Duomo, che per il secondo anno consecutivo verrà realizzato da Apeca, l’Associazione ambulanti Confcommercio Milano. Un percorso fatto di gusto e tradizione.

Il mercatino si snoderà lungo il tratto compreso tra corso Vittorio Emanuele (altezza Rinascente), via Campo Santo e via Arcivescovado dove 65 eleganti casette in legno proporranno, a milanesi e turisti, tanti prodotti tipici e tante idee regalo di qualità ricreando così la piena atmosfera del periodo natalizio come accade in molte città europee. Il “Mercatino di Natale” è aperto tutti i giorni della settimana dalle 8:30 del mattino fino alla mezzanotte.

Il Christmas Village

Saranno due i villaggi dedicati al Natale quest’anno in città. Per la gioia dei più piccoli e delle loro famiglie, dal 1° dicembre al 6 gennaio, torna il Villaggio delle Meraviglie ai Giardini Montanelli, curato dalla società A.O. Entertainment.

La manifestazione è giunta alla sua dodicesima edizione. Oltre ad offrire le attrattive più richieste nel periodo natalizio, quali ad esempio due piste di pattinaggio, la casa di Babbo Natale e una particolare ambientazione che prevede l’utilizzo di un manto di neve artificiale, prevede anche la realizzazione di grandi festeggiamenti in occasione della festa di capodanno e dell’arrivo della Befana.

Dal 6 dicembre, invece, apre i battenti il Darsena Christmas Village, ideato e prodotto da Aadv Entertaiment e Seed Events e sponsorizzato da Galbani. Qui i simboli della tradizione come l’albero, il mercatino di Natale, la casa di Babbo Natale e la sua slitta faranno da sfondo alla grande pista di pattinaggio che si specchierà proprio nelle acque della Darsena cittadina.

Le piste per pattinate

In piazza XXV Aprile SSAdvertising ha organizzato la proiezione di soggetti natalizi sull’Arco di Porta Garibaldi e di una pista di pattinaggio dal grande impatto emozionale grazie a un ricco allestimento di luci. Dal 12 dicembre al 3 febbraio si svolgeranno esibizioni con atleti della Nazionale Italiana di pattinaggio e spettacoli, tra i quali “Epiphany Stars On Ice”, l’ormai tradizionale spettacolo sul ghiaccio con la presenza di alcuni campioni.

Grandi e piccoli potranno cimentarsi nel pattinaggio sul ghiaccio anche in piazza Gae Aulenti (aperta tutti i giorni dalle 10 alle 24 e il sabato con orario prolungato fino all’1), in piazza Beccaria (aperta tutti i giorni dalle 10 alle 24), e in piazza Beltrami (aperta tutti i giorni dalle 11 alle 20). A queste si aggiungono la tradizionale doppia pista coperta nel magico Villaggio delle Meraviglie ai Giardini Montanelli sulla quale si pattinerà tutti i giorni dalle 10 alle 21, quella del Christmas Village in Darsena (aperta tutti i giorni dalle 11 alle 21), quella installata nella Piscina Caimi di via Botta (aperta dal lunedì al venerdì dalle 16:30 alle 19:30 e sabato e domenica dalle 10:30 alle 19:30) e quella coperta di ParkMI, al parco di via La Spezia, promossa da CSI Milano con il contributo non condizionato di The Coca-Cola Foundation.

Teatro alla Scala: la prima

Il 7 dicembre, giorno in cui Milano festeggia Sant’Ambrogio, il Teatro alla Scala inaugura la nuova stagione. Appuntamento con l’opera-evento “Attila” di Giuseppe Verdi, con la direzione di Riccardo Chailly e la regia teatrale di Davide Livermore, celebre regista e light-designer.

Anche quest’anno la Prima della Scala sarà un’emozione condivisa da tutta la città grazie alla settima edizione dell’iniziativa “Prima Diffusa”, che coinvolgerà 37 luoghi e spazi della città con le proiezioni in diretta dell’ “Attila”. Per la prima volta saranno coinvolti anche tre grandi alberghi: Hotels Four Points by Sheraton, Double Tree by Hilton e Grand Hotel Villa Torretta. La prima accenderà la città con oltre 50 eventi gratuiti tra rievocazioni, laboratori, reading e performance, incontri e conferenze dedicati all’opera di inaugurazione della stagione scaligera.

Natale con l’arte

Per l’undicesimo anno, Palazzo Marino ospita dal 1°dicembre al 13 gennaio 2019 un capolavoro che può essere ammirato gratuitamente, l’Adorazione dei Magi di Pietro Vannucci detto il Perugino, un protagonista del Rinascimento italiano che giunge a Milano dalla Galleria Nazionale dell’Umbria.

Come la pala, proviene dall’Umbria anche il Presepe artistico che per il terzo anno consecutivo trova dimora nel Cortile d’Onore di Palazzo Marino, “Casa dei milanesi”. Proseguono anche le grandi mostre temporanee a Palazzo Reale: “Picasso. Metamorfosi”, in cui le opere di Picasso dialogano con classici dell’arte antica provenienti da collezioni di tutto il mondo, e la monografica dedicata a “Carlo Carrà”, tra i protagonisti del Novecento italiano, nel suo percorso dal futurismo alla metafisica e oltre.

Natale con la musica

Appuntamento per giovedì 20 dicembre alle ore 19:30 in Duomo per il tradizionale concerto che anche quest’anno la Veneranda Fabbrica del Duomo e il Comune di Milano hanno scelto di offrire a milanesi e turisti. Il programma prevede brani dal Messiah di Händel eseguiti dall’ensemble vocale e strumentale laBarocca, dall’Orchestra laVerdi e dal Coro sinfonico di Milano Giuseppe Verdi diretti da Ruben Jais. Il concerto sarà aperto al pubblico e ad ingresso libero fino ad esaurimento posti a partire dalle 18:45. Anche alla Scala come ogni anno si terrà il celebre Concerto di Natale (22 e 23 dicembre) e un prestigioso Gala dedicato alle arie d’opera di Giuseppe Verdi il 31 dicembre.

Il Concertone in piazza Duomo

Per accogliere l’arrivo del nuovo anno, il 31 dicembre piazza Duomo sarà teatro del concerto-spettacolo promosso dal Comune di Milano e vedrà sul palco un importante artista della scena nazionale. Un grande evento che, per la sesta volta consecutiva, regalerà a milanesi e turisti una serata di musica e allegria per iniziare al meglio il 2019 festeggiando nella piazza simbolo della città.