Sant’Ambrogio 2018: Fiera o Bej O Bej dal 6 al 9 dicembre

Sant’Ambrogio 2018 è uno degli eventi più attesi in città. Il 7 dicembre per la città di Milano è grande festa. Si festeggia il Santo patrono Sant’Ambrogio e si apre il Natale. In concomitanza con tale evento vi sarà anche la fiera tradizionale “o Bej O Bej“.

Obei 2018 in città

In concomitanza con il ponte di Sant’Ambrogio si svolgerà la fiera degli Obei Obei. Quest’anno ci sarà dal 6 al 9 dicembre 2018. L’ingresso alla fiera sarà gratuito. Gli orari di apertura al pubblico saranno dalle ore 10 del mattino alle 22.30 di sera. La location è il Castello Sforzesco con uno spazio da 25 mila metri quadri. Al suo interno troveranno posto ben quattrocento espositori. Si potranno trovare prodotti di vario tipo come quelli della tradizione milanese ma anche bancarelle di rigattieri, giocattoli, stampe, libri e dolci. Protagoniste saranno anche le caldarroste da gustare insieme al vin brulè.

Il nome oboj oboj sembrerebbe risalire al 1510 come esclamazione di gioia dei bambini milanesi all’ingresso dell’inviato papale il cui nome era Giannetto Castiglione che portò loro dei doni. Quando lui carico di doni e dolciumi i piccoli infatti esclamarono “oh bej, oh bej” in dialetto lombardo che in italiano si traduce in “oh belli, oh belli”.

Mercatini di Natale

In concomitanza con il Ponte dell’Immacolata, oltre al mercatino Oh Bej Oh Bej verranno allestiti altri mercatini natalizi ai quali si potrà accedere gratuitamente. Ci sarà come di consueto quello sotto la Madonnina dietro il Duomo ed in Piazza sul lato delle Rinascente dove si troveranno un centinaio di bancarelle.

Ci sarà il mercatino di Natale ai giardini pubblici intitolato ad Indro Montanelli. All’interno dei giardini si troverà anche una posta di pattinaggio libera. Infine ci sarà il Green Christmas, il mercatino green con oggetti di abbigliamento eco-fashion, prodotti di cosmetica naturali e oggetti di design bio-ecologici. Chi vuole consultare nel dettaglio il programma religioso può visitare chiesadimilano.it e rimanere costantemente aggiornato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *