Ci pensa Mauro Icardi: l’Inter prende ossigeno

Ci pensa Mauro Icardi a portare a casa tre punti pesanti. La rete del capitano è ossigeno puro per l’Inter. La squadra non meritava l’eliminazione dalla Champions League. Il cucchiaio dagli undici metri, siglato da Mauro Icardi, è uno zuccherino. Il bomber non sbaglia il rigore concesso da Abisso solo grazie alla Var al 31’ del secondo tempo. L’attaccante fa risalire il morale. La squadra di Spalletti batte l’Udinese però non senza difficoltà. Ma alla fine arriva il risultato che tiene le inseguitrici distanti.

Ci pensa Mauro Icardi davanti a Beppe Marotta

Alla destra del presidente Zhang c’era Beppe Marotta. Il neo dirigente nerazzurro festeggia per il ritorno alla vittoria dopo 4 gare tra Serie A e Champions. Icardi e compagni collezionano la sesta vittoria di fila in casa in campionato. E’ anche il gol 120 in nerazzurro per Maurito.

La gara si decide nella ripresa. L’Udinese prende coraggio anche perché l’Inter sbaglia tanto al limite dell’area. San Siro è spazientito. Prima della mezz’ora arriva la svolta. Angolo dalla sinistra, Fofana sembra toccare il pallone con la mano ma l’azione continua. Ma Skriniar richiama l’attenzione di Abisso. Il gioco va avanti sino a quando l’arbitro si ferma e va a rivedere l’azione. La Var conferma, rigore e poi tiro vincente di Icardi. L’Inter non la chiude. C’è spazio in campo anche per Nainggolan. La squadra torna alla vittoria per centrare la qualificazione alla prossima Champions. Intanto, anche se nella serie minore, il cammino interista in Europa va avanti.