Andrea Giovanni Pinchetti è morto al Niguarda: città in lutto

Città in lutto. A soli 57 anni è morto lo scrittore e giornalista Andrea Pinketts. Andrea Giovanni Pinchetti è spirato presso l’ospedale Niguarda. Era malato di tumore da tempo e le sue condizioni si erano aggravate da circa una settimana. Grande autore di noir e “gialli” ambientati a Milano, ha condotto importanti inchieste di cronaca nera come quella sul mostro di Foligno.

Il personaggio più famoso nato dalla penna di Pinketts è senza dubbio quello di Lazzaro Santandrea, investigatore “per caso” e alter ego dello scrittore al centro di avventure spesso grottesche nello scenario della Milano contemporanea. Era noto per le sue “stravaganze”. Pinketts era solito dare vita alle sue storie seduto a un tavolino del bar “Trottoir”.

Nel locale milanese, nel 1993 Pinchetti aveva fondato la cosiddetta “Scuola dei Duri”. Il movimento letterario mirava raccontare la metropoli lombarda attraverso il giallo e il crimine, ispirandosi allo stile di monumenti del romanzo come Dashiell Hammett e Raymond Chandler. Tra le opere di Pinchetti spiccano Lazzaro vieni fuori, pubblicato nel 1991, Il vizio dell’agnello, Il vangelo secondo lo zombie e Il conto dell’ultima cena. Per diversi anni Pinketts è stato ospite fisso del Maurizio Costanzo Show.